Accessibilità

Elezioni Politiche 4 marzo 2018

Elettori italiani residenti all'estero

Il 4 marzo 2018 si svolgeranno le elezioni  per il rinnovo del Parlamento italiano. In occasione delle elezioni politiche gli elettori italiani residenti all'estero, ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459  votano per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica scegliendoli fra i candidati che  si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero.

In alternativa la medesima normativa prevede la possibilità di scegliere di votare in Italia presso il proprio Comune, comunicando per iscritto la propria scelta (MODULO OPZIONE) al  Consolato entro i termini di legge, in favore di candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune d'iscrizione nelle liste elettorali.

L'opzione è valida solo per una consultazione elettorale. Conseguentemente la scelta di votare in Italia eventualmente espressa in occasione di precedenti consultazioni ha esaurito ogni efficacia.

Il suddetto diritto può essere esercitato entro il 10° giorno successivo all'indizione delle elezioni (a decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto di indizione - G.U. n.302 del 29.12.2017) e pertanto entro il 08.01.2018

 

Elettori temporaneamente all'estero.

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle elezioni per il rinnovo del Parlamento, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani, ricevendo la scheda al loro indirizzo all'estero.

Per partecipare al voto all'estero, tali elettori dovranno – entro il 31 gennaio 2018 - far pervenire al Comune d’iscrizione nelle liste elettorali un’apposita DICHIARAZIONE. E’ possibile la revoca della stessa opzione entro lo stesso termine. Si ricorda che l’opzione è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, in questo caso, per le votazioni del 4 marzo 2018).

  

Scrutatori: disponibilità degli iscritti in albo

In vista delle elezioni politiche 2018, il Comune di Fiorano Modenese ha attivato la ricerca di scrutatori da impiegare nei seggi elettorali durante le operazioni di voto e scrutinio.

La Commissione Elettorale Comunale, come già avvenuto nelle precedenti elezioni, ha stabilito di sceglierli, tra coloro già iscritti all'Albo degli Scrutatori, privilegiando giovani studenti o coloro che si trovano nella condizione di mancanza di lavoro, di disagio economico ed occupazionale residenti nel territorio comunale.

Gli interessati possono dare la propria disponibilità compilando una DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITA' e presentandola entro il 05-02-2018 tramite consegna manuale all'Ufficio Elettorale del Comune di Fiorano Modenese sito in Piazza Ciro Menotti n. 1 o  all'indirizzo

Le nomine a svolgere la funzione di scrutatore saranno notificate agli interessati nel rispetto delle modalità e dei tempi di legge.

 

TRASPORTO DI ELETTORI CON DIFFICOLTA’ A DEAMBULARE

 

Si comunica che l’associazione AVF ha accordato la propria disponibilità ad accogliere eventuali richieste di trasporto ai seggi degli elettori con difficoltà ad ambulare in occasione delle Elezioni Politiche del 04 marzo 2018

Il servizio verrà offerto nei seguenti orari :

 

DOMENICA 04/03/2018:  

dalle ore 08,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 20,00

 

Modalità di contatto:

Per prenotare il trasporto il cittadino contatterà l’Ufficio Elettorale o l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Fiorano Modenese. Questi uffici forniranno ai cittadini il numero di telefono cellulare del referente dell’associazione e quest’ultimo si accorderà direttamente con gli interessati su orari e modalità di trasporto.

 

ELETTORI AFFETTI DA GRAVISSIME INFERMITA'

 

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali da renderne impossibile l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano (anche con l'ausilio dei servizi di trasporto messi a disposizione dal comune per agevolare il raggiungimento del seggio da parte dei portatori di handicap) e gli elettori affetti da gravi infermità, che si trovino in dipendenza continuativa da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione, hanno la possibilità di votare a domicilio.
La domanda  e o dichiarazione in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano e recante l'indicazione dell'indirizzo completo di questa, corredata da un certificato medico, rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale, in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti l'esistenza delle condizioni di infermità , con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. Questa domanda e o dichiarazione deve pervenire al comune di iscrizione elettorale entro il ventesimo giorno antecedente la data della votazione, e cioè entro il 12 febbraio 2018.

 

 

Approfondimento: tutto quello che c'è da sapere sulle elezioni del 4 marzo 2018

 

Per informazioni rivolgersi all'Ufficio Elettorale del Comune di Fiorano Modenese

 

Avvisi recenti
15.01.2018

Scrutatori: studenti e disoccupati

A loro la priorità di scelta.

11.01.2018

Elezioni politiche 2018

Si vota il 4 marzo 2018, per l'elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

22.12.2017

Ricorso per l’annullamento accordo di programma

L’Amministrazione Comunale ribadisce.

Vedi tutti gli avvisi