Accessibilità

00-03 anni: centri estivi

Il servizio estivo 0/3 è rivolto a bambini già frequentanti i nidi d'infanzia durante l’anno scolastico

Cos'è
Requisiti e dettagli

Il centro estivo è un servizio educativo e ricreativo rivolto ai bambini frequentanti i nidi d'infanzia comunali i cui genitori sono entrambi impegnati in attività lavorativa durante i turni richiesti.

Il servizio funziona indicativamente per quattro settimane nel mese di Luglio, dal lunedì al venerdì, dalle 8,00 alle 16,30, con facoltà di anticipare alle 7,30 e prolungare fino alle 18.30 per il tempo pieno, e dalle 7,30 alle 13,30 per il part-time. E'prevista la possibilità, per il mese di Luglio, di iscrivere il proprio figlio al Nido a Tempo Pieno o Part-time: tale scelta comporterà un aggiornamento della retta.

La sede di svolgimento del servizio è individuata presso il Nido d'Infanzia di Via Messori sia per i bambini frequentanti il Nido Messori che il Nido di Spezzano. I bambini frequentanti i Nidi privati convenzionati del Comune continueranno la frequenza nella propria struttura.

 

Modalità di richiesta
Sportello
Come ricevere/fornire informazioni aggiuntive

Per ulteriori informazioni scrivere a letizia.ciocci@comune.fiorano-modenese.mo.it - tel. 0536/833407

Tempi e costi
Costi a carico del cittadino / impresa

Per la frequenza al servizio gli utenti dovranno corrispondere la quota attribuita in corso d'anno, indipendentemente dai giorni di presenza.

Per prolungamento orario occorre versare un'ulteriore quota di € 34,00

Modalità di pagamento

Il pagamento avverrà a seguito della ricezione dei bollettini inviati dal Comune.

Scadenza / Periodicità / Frequenza

Retta mensile

Responsabili e strumenti di tutela
Unità organizzativa responsabile istruttoria
Servizio istruzione
Referente principale da contattare
Letizia Ciocci
Responsabile procedimento
Marco Ranuzzini
Responsabile provvedimento
Daniele Cristoforetti
Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo
Segretario comunale
Strumenti di tutela
Strumenti di tutela giurisdizionale
Contro gli atti ed i provvedimenti della pubblica amministrazione è ammessa la tutela giurisdizionale dei diritti e degli interessi legittimi dinanzi agli organi di giurisdizione ordinaria od amministrativa (sistema della doppia giurisdizione di cui all'art. 113 della Costituzione).
Gli organi competentper la tutela giurisdizionale per atti e/o provvedimenti ritenuti illegittimi sono prioritariamente il Tribunale Amministrativo Regionale (in primo grado) e il Consiglio di Stato (secondo grado).
I termini per presentare un ricorso per atti e/o provvedimenti amministrativi in generale sono di 60 giorni, a pena di decadenza, dalla notificazione dell'atto, dalla sua pubblicazione o comunque conoscenza; in caso di termini diversi, gli stessi sono comunque specificati nell’ atto medesimo.
Per presentare un ricorso contro il silenzio ingiustificato della pubblica amministrazione ( cd silenzio - rifiuto) l'azione può essere proposta, trascorsi i termini per la conclusione del procedimento amministrativo, fintanto che l’Amministrazione continua ad essere inadempiente e, comunque, non oltre un anno dalla scadenza del predetto termine, mediante notificazione al Comune e ad almeno un contro interessato..
Per fare ricorso su richieste di accesso ai documenti amministrativi, l'azione può essere proposta entro 30 giorni dalla conoscenza della decisione impugnata o dalla formazione del silenzio-rifiuto, mediante notificazione al Comune e ad almeno un contro interessato.
 
Altri strumenti di tutela amministrativa:
- ricorso in opposizione: rivolto, in alcuni e limitati casi, alla stessa Autorità che ha emanato il provvedimento, in genere entro 30 giorni dalla notifica, pubblicazione o conoscenza dell'atto; 
- ricorso gerarchico: proponibile, per gli atti non definitivi, avanti l’Autorità gerarchicamente superiore all'organo emanante, entro 30 giorni dalla notifica, pubblicazione o conoscenza dell'atto (facoltativamente al ricorso al T.A.R., Tribunale Amministrativo Regionale)
- ricorso straordinario al Capo dello Stato: ammesso, solo per motivi di legittimità, entro 120 giorni dalla notificazione o conoscenza dell'atto impugnato (in alternativa al ricorso al T.A.R., Tribunale Amministrativo Regionale).
Altre informazioni utili
Normativa

Ufficio al quale rivolgersi

Scuola

Responsabile: Marco Ranuzzini

Contatti

Telefono: 0536 833420
Email: scuola@comune.fiorano-modenese.mo.it
PEC: comunefiorano@cert.fiorano.it

Orari

Apertura al pubblico:

dal lunedì al venerdì: 8,30-13,30

giovedì: 8,30 - 18,00 (orario continuato)

 

Sede

Villa Pace

Via Marconi, 106

41042 Fiorano Modenese