Accessibilità

Calendarizzazione pensioni

Calendarizzazione pensioni
Dal 26 maggio al 1° giugno

Come negli scorsi mesi, Poste Italiane comunica che per il mese di giugno 2021 si procederà all'erogazione delle pensioni in anticipo, nella fattispecie dal 26 maggio 1° giugno. Questo per scaglionare gli accessi presso gli uffici postali e per andare incontro alle esigenze del contesto sanitario, riducendo i disagi.

Ecco in dettaglio la calendarizzazione dei prossimi giorni.

Per gli Uffici Postali aperti 6 giorni:

dalla A alla B lunedì 26 maggio (giorno 1)

dalla C alla D martedì 27 maggio (giorno 2)

dalla E alla K mercoledì 28 maggio (giorno 3)

dalla L alla O sabato mattina 29 maggio (giorno 4)

dalla P alla R lunedì 31 maggio (giorno 5)

dalla S alla Z martedì 1 giugno (giorno 6)

Per gli Uffici Postali aperti 5 giorni:

dalla A alla C giorno 1

dalla D alla G giorno 2

dalla H alla M giorno 3

dalla N alla R giorno 4

dalla S alla Z giorno 5

Nel caso di Uffici Postali non aperti su 6 o 5 giorni si rappresenta quanto segue:

Apertura su 4 giorni:

da A a C giorno 1

da D a K giorno 2

da L a P giorno 3

da Q a Z giorno 4

Apertura su 3 giorni:

da A a D giorno 1

da E a O giorno 2

da P a Z giorno 3

Apertura su 2 giorni:

da A a K giorno 1

da L a Z giorno 2

Per tutti gli Uffici Postali aperti in un’unica giornata in tutta la settimana, il pagamento sarà effettuato a tutte le lettere nella stessa giornata.

La lista degli Uffici Postali abilitati al pagamento delle pensioni e relative informazioni sulle giornate di apertura saranno disponibili anche sul sito aziendale www.poste.it e al numero verde 800.00.33.22.

Inoltre, è ancora in vigore l’importante convenzione stipulata tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, in base alla quale i pensionati di tutto il Paese di età pari o superiore a 75 anni – che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti – possono richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell'emergenza sanitaria, evitando così di doversi recare presso gli Uffici Postali.

Nell’interesse dell’intera collettività, infine, nei siti ritenuti più critici in termini di potenziale afflusso della clientela, saranno previsti servizi di sorveglianza al di fuori degli Uffici Postali, finalizzati a regolare i flussi di accesso ed evitare assembramenti.

Data di pubblicazione: 21 maggio 2021

Avvisi recenti
31.01.2023

Report 2022 del BLA

I numeri e i servizi della biblioteca comunale, che aumenta i prestiti del 37% rispetto al 2021

26.01.2023

Il cinema teatro Astoria si rinnova

Con interventi di efficientamento energetico e l’apertura della gara per la gestione di struttura ed eventi culturali

26.01.2023

Continua il cambio sistema raccolta rifiuti a Fiorano Modenese

Tutti gli appuntamenti utili e le vie del Lotto 2

23.01.2023

Sollecito tassa rifiuti 2017

L'importo recuperato andrà a vantaggio dei contribuenti

20.01.2023

Cambio raccolta rifiuti

Tutti gli appuntamenti utili alla cittadinanza e le vie del Lotto 1

20.01.2023

Transizione digitale del Distretto Ceramico

In arrivo 2,5 milioni di euro da fondi PNRR per migliorare i servizi on-line ai nostri cittadini

Vedi tutti gli avvisi