Accessibilità

Da Monaco a Casa Corsini

Da Monaco a Casa Corsini
Il Fablab cresce con un progetto di telefonia.

Casa Corsini ha ospitato la presentazione di un kit di telefonia open source realizzato da un maker di Monaco di Baviera che sta già collaborando con analoghe strutture di Vienna e Mantova

Il FabLab di Casa Corsini, del Comune di Fiorano Modenese, continua a sviluppare progetti e relazioni con altre strutture dedicate all’innovazione. La realizzazione di un Braccio Robotico per un progetto artistico proposto a Matera Capitale europea della cultura 2019 ha portato in dote una collaborazione con il FabLab Syskrack di Grassano per quanto riguarda la manutenzione del robot fioranese durate il periodo della performance a Matera. Nei primi due anni di attività il Syskrack Lab, riconosciuto come primo FabLab in Basilicata e tra i 10 più significativi in Italia secondo Wired, ha concentrato le energie sulle tecnologie open source, nello specifico legate alla digital fabrication, collaborando con diverse realtà sperimentali su tutto il territorio nazionale e diventando uno dei punti di riferimento della stampa 3D nel sud Italia.

Ma la struttura fioranese sta crescendo anche in collaborazioni e incontri su altri versanti. In questi giorni un maker del FabLab di Monaco di Baviera, Felix Tymcik, è venuto a Spezzano per presentare un proprio progetto sulla telefonia e per strutturare legami collaborativi. Il progetto è relativo alla telefonia su banda internet indipendente da gestori terzi basata su Raspberry attraverso un apparecchio all’insegna dell’open source. Il progetto fa della riservatezza delle comunicazioni il proprio punto di forza ed è già in via di sperimentazione nei FabLab di Mantova e Vienna, dove viene vissuto anche come stimolo alle strutture ad essere sempre più parti attive del network europeo dei FabLab.

Il FabLab del Comune di Fiorano Modenese - recentemente affiancato da un FabLab Junior dedicato ai bambini e ragazzi - è attivo da alcuni anni presso Casa Corsini ed è dotato della strumentazione classica dei laboratori di questo tipo, a partire dalle stampanti 3D e dalla laser cutter. Ogni mercoledì sera la struttura è aperta gratuitamente a tutti per recepire progetti, sviluppare nuove idee o semplicemente per accogliere chi intende utilizzare o imparare ad usare i macchinari.

Data di pubblicazione: 04 giugno 2019

Avvisi recenti
05.12.2022

Dicembre a Fiorano 2022

Iniziative per grandi e piccoli, mercatini, shopping e due momenti clou: l’inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano domenica 11 dicembre e la presentazione del nono volume del libro di memorie fioranesi ‘Mi ritorna in mente’, il 18 dicembre

05.12.2022

Chiusura uffici comunali ponte 8 dicembre

Reperibilità servizi mortuari

01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

30.11.2022

Contributi per la mobilità sostenibile

A Fiorano Modenese erogati oltre 15.000 euro per l’acquisto di biciclette nel 2022

27.11.2022

Consegnate le chiavi della città di Fiorano a Piero Ferrari

In occasione dei 50 anni della Pista di Fiorano. Il vice presidente di Ferrari ha sottolineato il legame con il territorio, tra ricordi e aneddoti, nell’intervista con Leo Turrini.

Vedi tutti gli avvisi