Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Domande al Servizio Civile Nazionale presso l'ufficio Ambiente

Domande al Servizio Civile Nazionale presso l'ufficio Ambiente

Prorogato il termine per la presentazione delle domande alle ore 14.00 del 19 febbraio. Colloqui fissati per il 5 marzo dalle ore 9.00.

E' stato prorogato al 19 febbraio 2018, ore 14.00, il termine per la presentazione delle domande al bando per la selezione di volontari per l'attuazione di progetti di Servizio Civile Nazionale nell'ambito del programma Garanzia Giovani, per il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Quattro di questi saranno selezionaleti per l'Ufficio Ambiente del comune di Fiorano Modenese, per implementare le visite didattiche e la fruizione della Riserva Regionale delle Salse di Nirano; realizzare sul territorio delle campagne per la valorizzazione e la cura dell’ambiente. 

 

Di conseguenza i colloqui per i candidati sono fissati per il giorno 5 marzo, dalle ore 9.00 presso la Sala Riunioni del Settore III in via Vittorio Veneto 27/A, a Fiorano Modenese.

Si tratta di una iniziativa del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, nell’ambito dell’Iniziativa Occupazione Giovani, ha indetto un bando per selezionare 1341 giovani, quattro dei quali opereranno nella Riserva perispezionare i percorsi, nonché le strutture didattiche; accompagnare le scolaresche e i visitatori con l’ausilio di guide esperte; collaborare nella realizzazione di nuovi percorsi sulla biodiversità, allo sviluppo e gestione della nuova campagna di sensibilizzazione che il Comune vuole mettere in campo attraverso la distribuzione di sacchetti in mater-bi da ritirare presso le strutture di Cà Tassi e Cà Rossa, per educare i visitatori ad una escursione sostenibile e consapevole; dovranno collaborare alla realizzazione di iniziative sulla qualità dell’aria, sul verde e sulla corretta gestione dei rifiuti; collaborare con il servizio di canile e gattile intercomunale, al fine di evitare gli abbandoni e animali o fenomeni di randagismo.

L’impegno dei giovani, comprendente una fase di formazione, sarà di 1400 ore in un anno, distribuiti in 12 mesi, con un assegno mensile di 433,80 euro.

 

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, essere iscritti al Programma “Garanzia Giovani” (da effettuarsi sul sito internet www.garanziagiovani.gov.it), aver firmato il Patto di Servizio ed essere stati “presi in carico” dal CPI e/o Servizio competente; essere disoccupati; non frequentare un corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari); non essere inseriti in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale; non essere inseriti in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare.

Per maggiori informazioni

Data di pubblicazione: 02 febbraio 2018

Avvisi recenti
29.06.2022

Agevolazioni TARI a famiglie ed imprese

Tariffe invariate rispetto al 2021 e agevolazioni estese sia per utenze domestiche che non domestiche. Alcune agevolazioni sono riconosciute d’ufficio, per altre occorre presentare domanda entro il mese di ottobre 2022.

28.06.2022

Orari estivi uffici comunali

Dal 2 luglio al 27 agosto 2022

28.06.2022

Unione: Pronto intervento sociale, in arrivo 200mila euro per potenziare il servizio

Potenziare il coordinamento tra gli operatori del pronto intervento sociale e l’attività dei servizi interni dell’Unione, quali la tutela minori, il centro antiviolenza e i servizi sociali negli orari ordinari di servizio.

27.06.2022

‘Evviva l’estate kids’

A Fiorano Modenese l’estate con animazioni, laboratori e spettacoli per bambini e ragazzi.

27.06.2022

La Grecia in piazza a Fiorano Modenese

Continua il Sempre Maggio Fioranese con i balli latino-americani di Fiorano Park e il fine settimana in piazza dedicato ai sapori e profumi del Peloponneso.

27.06.2022

Qualità dell’Aria in Emilia-Romagna, al via un'indagine per dare voce ai cittadini

C'è tempo fino al 17 luglio. L’analisi fa parte delle attività di consultazione e partecipazione previste nel percorso di elaborazione del nuovo Piano Aria Integrato Regionale

Vedi tutti gli avvisi