Accessibilità

Fioranolimpica e inaugurazione Palazzetto

Rassegna di eventi sportivi lungo tutta la metà di giugno. Tra queste, l’inaugurazione del nuovo Palazzetto dello Sport a Spezzano, alla presenza del Presidente Bonaccini

Il Comune di Fiorano Modenese ha da sempre avuto a cuore il tema dello sport e della sua valorizzazione, anche come strumento di aggregazione collettiva e di crescita personale. Ed è proprio in questa direzione che si muove la rassegna a tema sportivo intitolata Fioranolimpica. Si tratta di un lungo ciclo di eventi che si avvicenderanno dal 2 al 12 giugno 2022 sul territorio comunale e che ha ottenuto il patrocinio del CONI.

L’idea di realizzare questa sorta di olimpiade fioranese, è stata proposta dall’Amministrazione e a seguito di un incontro tra le diverse società sportive e gli assessori, il progetto ha visto la sua approvazione. Le discipline che coinvolgeranno Fioranolimpica sono molto variegate: si parte con il ciclismo nella giornata del 2 giugno – giorno tradizionalmente dedicato alla gara che coinvolge Fiorano da molti anni – per proseguire poi con danza, karatè, padel, basket, ginnastica artistica e ritmica, tennis, bocce, calcio, pallavolo, minivolley, ruzzola e ginnastica a corpo libero. Da sottolineare come quest’ultima attività sarà predisposta presso le strutture per la pratica del calisthenics da poco installate nel Parco delle Foibe in via Machiavelli.

Tra gli obiettivi di Fioranolimpica c’è sicuramente quello di sensibilizzare grandi e piccoli sulla concezione dello sport come buon viatico per il tema dell’inclusione. Non è un caso infatti che sia prevista la presenza di giocatori disabili in due discipline, in particolare basket e bocce. L’attività sportiva sempre di più ha il compito di preoccuparsi di valorizzare le diversità e di saper coinvolgere ognuno allo stesso modo. Così come non è da sottovalutare la socialità che può scaturire dallo sport, e infatti molti momenti di gioco avranno luogo non solo all’interno degli impianti, ma anche nelle piazze di Fiorano e Spezzano.

In ultimo, Fioranolimpica contiene al suo interno due importanti inaugurazioni. La prima avverrà domenica 5 giugno alle ore 10.45 e riguarda il nuovo Palazzetto dello Sport nato a Spezzano di Fiorano nella zona del Crociale. L’impianto sarà caratterizzato da elevate prestazioni sotto ogni aspetto: strutturale, antisismico ed energetico; potrà ospitare eventi sportivi di tipo agonistico, ed è presente anche una tribuna retrattile (quindi removibile all’occorrenza) con capienza di 339 persone. Il Palazzetto sarà intitolato al dottor Antonio Maglio, promotore della prima edizione delle Paralimpiadi nel 1960; Maglio (scomparso nel gennaio 1988) continuò la sua attività fino agli anni Ottanta, promuovendo lo sport paralimpico e facendo gareggiare decine e decine di atleti paraplegici italiani nelle competizioni internazionali. Solo pochi giorni fa la Rai ha trasmesso un film sulla vita del medico, interpretato da Flavio Insinna. La cerimonia avverrà alla presenza di numerose autorità – tra le quali, il presidente della Regione, Stefano Bonaccini –, di vari rappresentanti del Comitato paralimpico e della moglie del dottor Maglio, Maria Stella Calà.

Il 12 giugno, invece, sarà inaugurato il Campo di Ubersetto. Durante le ore mattutine saranno organizzati giochi per bambini; alle ore 11.00 è prevista la messa, mentre il taglio del nastro a mezzogiorno. Nel pomeriggio sarà disputata la partita di campionato di calcio femminile Sassuolo-Cesena, e altre attività per i più piccoli. Infine, alle ore 19.30, cena all'interno del Pala AVF, che di recente è stato trasferito da Piazza Menotti a Ubersetto.

“Ci tengo a ringraziare sentitamente – commenta l’assessore Lusetti – le società sportive che si sono rese disponibili, collaborando, a mettere in piedi Fioranolimpica. È stato uno sforzo importante organizzare quasi 30 eventi concentrati in quindici giorni, una proposta che ci rende tutti molto orgogliosi e che animerà tantissimo il centro fioranese (e non solo). Voglia di fare tornei e riunirsi attraverso lo sport, dopo due anni di pandemia, era grande: speriamo di essere andati incontro a questa esigenza espressa dai cittadini. In ultimo, anche le due inaugurazioni erano molto attese, e si tratta di opere pubbliche di rilevanza sovra comunale, dato anche l’investimento complessivo di circa 4 milioni di euro”.

 

 

Data di pubblicazione: 26 maggio 2022

Avvisi recenti
24.06.2022

Limitazioni all’uso extradomestico dell’acqua potabile

Il Comune di Fiorano Modenese con un’ordinanza in vigore fino al 21 settembre vieta l’uso di acqua da rete idrica per usi extradomestici, durante il giorno.

24.06.2022

Riqualificazione illuminazione pubblica in via Gramsci e altre vie

Strada chiusa dal 27 giugno al 1° luglio. Lavori anche in altre vie del territorio fino a fine luglio. Asfalti in via Pio X e via Sacco e Vanzetti

22.06.2022

Lorenzo Mosto: un grande uomo al servizio della comunità e del bene comune

Moltissime persone hanno voluto dare l’ultimo saluto al comandante della stazione dei carabinieri di Fiorano Modenese.

22.06.2022

Ennesimo Accademy cerca educatori per progetti scolastici

La scuola di cinema di Ennesimo Film Festival cerca nuovi formatori e aspiranti insegnanti per il prossimo anno scolastico. Candidature entro il 18 Luglio

21.06.2022

In arrivo le sanzioni per l’abbandono dei rifiuti

Sono ben 12 i verbali redatti dalle forze dell’ordine nell'ultimo mese

20.06.2022

Lutto cittadino a Fiorano per la scomparsa del comandante Lorenzo Mosto

Mercoledì 22 giugno, giorno delle esequie. Chiusi dalle ore 9.30 gli uffici comunali fino alla fine della commemorazione.

Vedi tutti gli avvisi