Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Impegno contro l’azzardopatia in scuole ed esercizi commerciali

Impegno contro l’azzardopatia in scuole ed esercizi commerciali

L’amministrazione di Fiorano Modenese attiva per combattere il fenomeno presente sul territorio.

Federconsumatori di Modena, Arci, Acli, in collaborazione con la Caritas diocesana, l'Università di Modena e Reggio Emilia e i Comuni di Modena, Castelfranco, Fiorano Modenese, Formigine, Nonantola e Soliera hanno avviato una campagna per contrastare il gioco d' azzardo, partendo da un’accurata analisi dei dati sul gioco, in particolare online e con gratta e vinci, in provincia di Modena. Secondo i numeri diffusi nei giorni scorsi, nel Comune di Fiorano Modenese risultano spesi, nel 2020, 365 euro per ogni residente maggiorenne per l’acquisto di ‘Gratta e vinci’, quasi il doppio della media provinciale (205 euro l’anno). Il dato è in linea con quello degli anni scorsi: nel 2019 il giocato medio a Fiorano era di 373 euro, mentre nel 2018 di 386 euro. Secondo il presidente di Federconsumatori Modena, Marzio Govoni, alcune vincite importanti, prontamente pubblicizzate, in questi anni hanno portato a Fiorano Modenese  anche giocatori dai comuni limitrofi, aumentando la quota media di giocato nel Comune.

Un dato preoccupante perché i ‘Gratta e vinci’ sono una tipologia di gioco d'azzardo la cui pericolosità è certamente sottostimata. La perdita media per ogni residente maggiorenne, in provincia di Modena, ammonta a 45,17 euro, ma in realtà la cifra persa dai giocatori ‘veri’ (circa il 10% della popolazione) è almeno 20 volte superiore.

“Questo importante rapporto ha evidenziato che, nonostante l’emergenza pandemica e il momento storico particolarmente delicato, il gioco d’azzardo ha continuato a mettere radici sempre più profonde e subdole nella nostra società  - commenta l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Fiorano Modenese, Luca Busani – ‘Gratta e vinci’ e giochi online stanno imponendosi anche tra i più giovani, e non solo tra le fasce più povere della popolazione. Proprio per questo sentiamo il dovere di rinnovare per il prossimo biennio il nostro impegno, soprattutto in termini di prevenzione contro l’azzardopatia, da un lato formando e informando gli esercenti, dall’altro sviluppando nuove proposte educative per le nostre scuole”.

Data di pubblicazione: 15 marzo 2022

Avvisi recenti
05.12.2022

Dicembre a Fiorano Modenese

Iniziative per grandi e piccoli, mercatini, shopping e due momenti clou: l’inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano domenica 11 dicembre e la presentazione del nono volume del libro di memorie fioranesi ‘Mi ritorna in mente’, il 18 dicembre

05.12.2022

Chiusura uffici comunali ponte 8 dicembre

Reperibilità servizi mortuari

01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

30.11.2022

Contributi per la mobilità sostenibile

A Fiorano Modenese erogati oltre 15.000 euro per l’acquisto di biciclette nel 2022

27.11.2022

Consegnate le chiavi della città di Fiorano a Piero Ferrari

In occasione dei 50 anni della Pista di Fiorano. Il vice presidente di Ferrari ha sottolineato il legame con il territorio, tra ricordi e aneddoti, nell’intervista con Leo Turrini.

Vedi tutti gli avvisi