Accessibilità

Inaugurato il Nucleo temporaneo demenze

Presso la Casa Residenza Anziani “Opera Pia Castiglioni” di Formigine.

È stato inaugurato questa mattina (16 marzo) il nucleo temporaneo demenze presso la Casa Residenza Anziani “Opera Pia Castiglioni” di Formigine, alla presenza del Direttore del Distretto sanitario di Sassuolo dell’Azienda USL di Modena Federica Ronchetti, degli Assessori ai Servizi sociali dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico Francesco Tosi e del Comune Simona Sarracino, del Presidente dell’Istituzione per la gestione dei servizi alla persona Luigi Cuoghi Costantini. Per l’Azienda USL di Modena erano inoltre presenti: Cinzia Zanoli (Direttore Socio Sanitario), Andrea Fabbo (Direttore della Struttura Complessa Disturbi Cognitivi e Demenze) e Massimo Mannina (Centro Disturbi Cognitivi del Distretto di Sassuolo).

Ha detto il Sindaco Maria Costi: “Formigine fa comunità accompagnando ogni fase della vita dei nostri cittadini. Il nucleo è all’interno dell’Opera Pia Castiglioni che, da sempre, rappresenta un’eccellenza del “prendersi cura” alla formiginese; una struttura cresciuta e cambiata nel tempo, ma sempre capace di rispondere alla sua mission: l’ultima operazione di valorizzazione è stata la creazione dell’“Istituzione”, e la conferma del percorso all’interno dell’Unione dei Comuni del Distretto ceramico. Pertanto ringrazio gli amministratori degli altri Comuni, l’Azienda USL di Modena, gli operatori della struttura, le famiglie e gli ospiti stessi, per questo percorso fatto insieme”.

Il Nucleo Demenze è un servizio specializzato temporaneo. Nella scelta dei locali che oggi sono stati ristrutturati, avvenuta nel 2013, è stata data centralità al “valore curativo dell’ambiente” per la gestione dell’anziano con demenza: in ogni fase della malattia, infatti, il contesto può compensare o, al contrario, accentuare i deficit cognitivi e perciò lo stato funzionale e il comportamento. Lo spazio vitale della persona con demenza va considerato come un sistema integrato che comprende aspetti architettonici e componenti legate all’organizzazione. Alcune soluzioni da adottare per garantire la sicurezza del malato sono state ottimizzate per non essere in contrasto con le normative vigenti in materia di sicurezza.

 

Data di pubblicazione: 18 marzo 2019

Avvisi recenti
01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

30.11.2022

Contributi per la mobilità sostenibile

A Fiorano Modenese erogati oltre 15.000 euro per l’acquisto di biciclette nel 2022

27.11.2022

Consegnate le chiavi della città di Fiorano a Piero Ferrari

In occasione dei 50 anni della Pista di Fiorano. Il vice presidente di Ferrari ha sottolineato il legame con il territorio, tra ricordi e aneddoti, nell’intervista con Leo Turrini.

25.11.2022

Riqualificazione Villaggio Artigiano

Completata la fase di ricognizione degli spazi. Il progetto vedrà la collaborazione di Università e imprese locali

24.11.2022

Intitolazione dei nidi comunali

I nomi scelti sono stati il frutto di un percorso partecipato con bambini e famiglie

Vedi tutti gli avvisi