Accessibilità

Inaugurazione s/Viste

Inaugurazione s/Viste
Fotografie e narrazioni di ieri e di oggi. Installazioni artistiche permanenti.

Sabato 27 maggio alle ore  17 inaugurazione di S/Viste – Fotografie e narrazioni fioranesi di ieri e di oggi -  13 installazioni  artistiche permanenti.  L'evento è organizzato nell'ambito del format  ‘Maggio delle Vedute’, in corso di svolgimento dal 27 aprile al 4 giugno a Fiorano Modenese, con un cartellone di eventi dedicati al tema del “Vedere” attraverso i linguaggi artistici e organizzato dall'associazione InArte in collaborazione con il Comune di Fiorano Modenese e curato dalla direttrice Tina De Falco, esperta d'arte.

L'obiettivo di ‘s/Viste Fioranesi’  è far rivedere componenti della storia di Fiorano: scorci di paesaggio, il vecchio borgo fortificato col castello e l’oratorio diventato poi il Santuario, edifici, mestieri, proverbi e parole, vicende storiche, uomini che, per tanti motivi, non sono più vedibili per il divenire storico o qualche storica ‘svista’. Il percorso si articola in 13 grandi lastre ceramiche in gres porcellanato; di formati vari: da 80x80 a 150x70 cm; ciascuna con spessore complessivo di 10 mm, formato da una lastra di 6 mm accoppiata a una lastra di 3 mm con fibra di vetro nel mezzo; di queste lastre 8 saranno appese a muri e 5 posate a leggio lungo un itinerario che da Piazza Ciro Menotti, lungo Via Giovanni Brascaglia e Via Del Santuario, sale alla Basilica della Beata Vergine del Castello di Fiorano. Sulle lastre, accanto a immagini riprese da fotografie e cartoline d’epoca, affreschi della Sala delle Vedute del Castello di Spezzano e alcuni disegni ad acquerello,  sono riprodotti serigraficamente brevi testi: racconti e ricostruzioni storiche, memorie, proverbi nell’originale dialetto fioranese, poesie.

Le 13 installazioni sono state possibili grazie all’incontro e alla collaborazione tra i promotori - Associazione artistica InArte e Comune di Fiorano Modenese - con eccellenze artistiche, artigianali e industriali del distretto ceramico: System Group e Laminam che hanno fornito e assemblato le lastre; Tecnomec Borghi che ha realizzato le cornici e i supporti; Forme 2000 di Dario Brugioni, autore degli acquerelli, che ha serigrafato le lastre elaborate graficamente da Gianpiero Bortolotti. Il percorso è realizzato ai piedi del Santuario di Fiorano fino al Piazzale San Giovanni Paolo II. Le lastre sono fisssate ai muri o su appositi leggii per favorire il rivedere della storia del territorio.

s/Viste non vuole essere un nostalgico e inutile confronto tra ieri e oggi – spiega Francesco Genitoni, scrittore, poeta e curatore del progetto - bensì un incontro durevole. Le lastre sono permanenti - tra passato e presente, per favorire una maggiore integrazione in una comunità più consapevole della storia del luogo in cui vive. Inserita nella comunicazione turistica, resterà inoltre a disposizione di chi visiterà Fiorano, il suo antico borgo e la Basilica della Beata Vergine del Castello”.

Grande soddisfazione esprime anche Morena Silingardi, Assessora alla Cultura del Comune di Fiorano Modenese:” Questa installazione rappresenta per l'Amministrazione Comunale un valore fondamentale ed è particolarmente significativa perché non solo da un senso alle eccellenze del luogo ma risponde alla precisa richiesta dei cittadini fioranesi e che si traduce nella valorizzazione di un percorso artistico straordinario che parte da Piazza Menotti per arrivare al Santuario”. 

Aggiunge Tina de Falco, curatrice dell'evento: “L'idea di raccontare la storia di Fiorano attraverso s/Viste e inserirla nel Maggio delle Vedute è nata ascoltando le poesie di Fiorano. Ho chiesto quindi a Francesco Genitoni di curare l'installazione non potendo farlo personalmente. Fiorano meritava di essere raccontata sia per i fioranesi e sia per chi abita da tanti anni a Fiorano, come me, per suscitare emozioni particolari legati non solo legati alla tradizione ceramica ma alla sua storia di borgo precollinare”.

archiviato sotto:

Data di pubblicazione: 27 maggio 2017

Avvisi recenti
07.02.2023

URP al servizio dei cittadini fioranesi

Oltre 7.600 accessi da parte dei cittadini fioranesi nel 2022 per informazioni, segnalazioni e altri servizi a diposizione tramite il front-office del Comune.

06.02.2023

Fiorano Modenese rinnova la convenzione per il Difensore civico territoriale

Fino a luglio 2025 è a disposizione anche dei cittadini fioranesi, presso la sede della Provincia di Modena

03.02.2023

Il FabLab e Casa Corsini nel 2022

Circa 150 iniziative di diverse tipologie presso una delle realtà d’eccellenza nel territorio

03.02.2023

La nuova stagione alla Riserva delle Salse di Nirano

Con un ricco calendario degli appuntamenti da febbraio ad aprile, per grandi e piccoli. Riaprono anche Cà Rossa e Cà Tassi.

03.02.2023

Fiorano Modenese: ultimi giorni per ritirare i kit alla Casa Smeraldo

Dal 6 febbraio per ritirare il kit recarsi presso la stazione ecologica "Riciclandia" di via Canaletto

02.02.2023

Chiusura di una parte di via Sacco e Vanzetti

Dal 6 febbraio fino al 3 marzo

Vedi tutti gli avvisi