Accessibilità

Le associazioni di Fiorano vanno a scuola

Con il progetto ‘Officine della solidarietà, il volontariato fioranese incontra gli studenti delle scuole medie del territorio.

Le associazioni di volontariato di Fiorano Modenese incontrano i ragazzi delle scuole medie del territorio, con la prima edizione di ‘Officine della Solidarietà’, proposto dal Centro Servizi Volontariato Terre Estensi.

“Si tratta di un nuovo progetto di qualificazione scolastica delle scuole secondarie di Fiorano, che porta le associazioni fioranesi nelle aule per giocare e insegnare il valore del volontariato.” – spiega l’assessore alle Politiche educative, Luca Busani.

Obiettivi del progetto sono infatti veicolare i valori del volontariato (solidarietà, impegno, cittadinanza attiva, aiuto, attenzione all’altro, cooperazione etc), ma anche incentivare la collaborazione tra le associazioni.

Dopo alcuni incontri in presenza ed online, coordinati dallo sportello CSV di Sassuolo, le associazioni hanno condiviso un percorso comune, articolato in laboratori differenziati per le tre classi delle scuole secondarie di primo grado fioranesi, condotti dalle associazioni stesse.

Si parlerà di pregiudizi, generalizzazioni e apparenze che ingannano ma anche di sogni nel cassetto e cittadinanza attiva, del lavoro in squadra e della bellezza che salverà il mondo, anche grazie al volontariato che fa stare bene e fa del bene.

Il primo appuntamento è stato sabato 8 maggio con le classi prime delle medie ‘Francesca Bursi’, erano presenti le associazioni fioranesi Dimondi Clown, Libertas, Amici della musica Nino Rota, INarte e la Caritas Spezzano. Mentre gli studenti delle seconde delle medie ‘Giacomo Leopardi’ hanno incontrato: Change 4 Mada, Associazione Parkinson, Africa nel cuore, Nuovamente con Melograno

Sabato prossimo 15 maggio si svolgerà il secondo appuntamento di ‘Officine della Solidarietà’ che vedrà coinvolti gli alunni delle seconde delle Bursi con le associazioni Change 4 Mada, Africa nel cuore, Nuovamente con Melograno e Parkinson, mentre alle Leopardi le classi terze incontreranno le associazioni: Chernobyl, AVF, Legambiente/Fridays For Future e Banda Gassotti.

Il 22 maggio, l’ultimo appuntamento, sarà con le classi prime delle Leopardi e le associazioni Dimondi Clown, Caritas Spezzano, Libertas, INarte e Amici della musica Nino Rota.

 

Data di pubblicazione: 13 maggio 2021

Avvisi recenti
01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

30.11.2022

Contributi per la mobilità sostenibile

A Fiorano Modenese erogati oltre 15.000 euro per l’acquisto di biciclette nel 2022

27.11.2022

Consegnate le chiavi della città di Fiorano a Piero Ferrari

In occasione dei 50 anni della Pista di Fiorano. Il vice presidente di Ferrari ha sottolineato il legame con il territorio, tra ricordi e aneddoti, nell’intervista con Leo Turrini.

25.11.2022

Riqualificazione Villaggio Artigiano

Completata la fase di ricognizione degli spazi. Il progetto vedrà la collaborazione di Università e imprese locali

24.11.2022

Intitolazione dei nidi comunali

I nomi scelti sono stati il frutto di un percorso partecipato con bambini e famiglie

Vedi tutti gli avvisi