Accessibilità

Scaricare "Immuni" può salvare la vita

Scaricare "Immuni" può salvare la vita
L'Anci promuove l'uso dell'app messa a disposizione dal Ministero per aumentare le probabilità di vittoria contro il Covid. Un piccolo gesto per la salvaguardia di tutti. Scaricala anche tu!

L’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), ha deciso di partecipare attivamente alla campagna di comunicazione della Presidenza del Consiglio per promuovere l’app Immuni, creata in funzione alla lotta contro il Covid-19 e altre forme epidemiche.

Immuni è tra le app migliori al mondo dal punto di vista tecnologico (5 stelle su 5) secondo l’MIT Review.

Grazie alla funzionalità di contact tracing digitale, quando un utente scopre di essere positivo, Immuni gli consente di allertare anonimamente le persone con cui è stato a stretto contatto, e che potrebbe quindi aver contagiato, a patto che queste abbiano a loro volta l’app installata sullo smartphone. Venendo informati in maniera tempestiva (potenzialmente ancor prima di sviluppare i sintomi del Covid-19), questi utenti possono contattare il loro medico di riferimento e approfondire la situazione clinica. Ma soprattutto possono evitare di contagiare altre persone, contribuendo a ridurre la diffusione del Coronavirus.

Tra le perplessità maggiori da parte dei cittadini, troviamo quella relativa al rispetto della privacy. Tuttavia è assolutamente certificato che Immuni agisca secondo le norme vigenti in materia, quindi in forma del tutto anonima, senza particolari tracciamenti. Si tratta di semplici codici numerici generati casualmente dal software che si mettono in relazione e che permettono di allertare i proprietari degli smartphone nel caso siano entrati in contatto con persone risultate positive. Nessun rischio dunque riguardo l’appropriazione di dati personali o il tracciamento degli spostamenti dei cittadini.

Una seconda critica è mossa in relazione all’efficacia di Immuni. Come riportano i principali siti di informazione, tra cui Repubblica.it, già a inizio agosto l’app ha scongiurato la nascita di due diversi focolai, e così ha continuato  nelle settimane successive. Quante più persone la scaricano Immuni sui propri smartphone, tanto più la sua efficacia aumenterà.

La lotta contro il Covid-19 non è affatto finita. Perché il virus venga sconfitto occorre utilizzare tutti i mezzi a disposizione. Insieme a una frequente igienizzazione delle mani, all’uso di mascherine, al distanziamento sociale (specie nei luoghi al chiuso), la tecnologia può rappresentare un valido aiuto per questa battaglia. Non dimentichiamolo, ne va della salute nostra e dei nostri cari.

 

Data di pubblicazione: 05 ottobre 2020

Avvisi recenti
05.12.2022

Dicembre a Fiorano Modenese

Iniziative per grandi e piccoli, mercatini, shopping e due momenti clou: l’inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano domenica 11 dicembre e la presentazione del nono volume del libro di memorie fioranesi ‘Mi ritorna in mente’, il 18 dicembre

05.12.2022

Chiusura uffici comunali ponte 8 dicembre

Reperibilità servizi mortuari

01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

30.11.2022

Contributi per la mobilità sostenibile

A Fiorano Modenese erogati oltre 15.000 euro per l’acquisto di biciclette nel 2022

27.11.2022

Consegnate le chiavi della città di Fiorano a Piero Ferrari

In occasione dei 50 anni della Pista di Fiorano. Il vice presidente di Ferrari ha sottolineato il legame con il territorio, tra ricordi e aneddoti, nell’intervista con Leo Turrini.

Vedi tutti gli avvisi