Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Scuole e coronavirus: pulizie, riduzione rette e interventi

Scuole e coronavirus: pulizie, riduzione rette e interventi

Il Comune arriva pronto alla riapertura, quando sarà comunicata. I chiarimenti della Regione sui certificati medici.

I servizi tecnologici ed educativi del Comune di Fiorano Modenese hanno predisposto un piano di intervento in vista della riapertura delle scuole, quando e come verrà deciso.

Relativamente ai servizi del comune, per quanto riguarda la mensa, già prima si rispondeva e standard qualitativi e di sicurezza elevati, con pulizia e controlli costanti. Si è comunque deciso, il primo giorno di riapertura, di fare la sanificazione dei locali sia prima che dopo la somministrazione dei pasti.  

Gli scuolabus ricevono una sanificazione straordinaria ad opera di una ditta specializzata che insegnerà al personale come continuare con interventi giornalieri scrupolosi.

Anche negli asili nido verrà fatta una sanificazione alla riapertura e verrà installato un erogatore di disinfettante per i genitori.

Quanto alle rette dei nidi verrà riconosciuto il periodo di forzata chiusura e si sta studiando come applicare la riduzione.

Infine tutte le famiglie saranno avvisate con il messaggio vocale dell’Alert System della ripresa o di una eventuale conferma della chiusura anche per i prossimi giorni, non appena la regione lo avrà deciso. Tutti i cittadini possono riceverlo; basta iscriversi qui: https://registrazione.alertsystem.it/fioranomodenese?ttr=1.

 Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 febbraio 2020, all'articolo 1, comma 1, lettera c), dispone "la riammissione nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia di durata superiore a cinque giorni avviene, fino alla data del 15 marzo 2020, dietro presentazione di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti".
La Regione ha chiarito che:
1) non è necessario alcun certificato medico per “giustificare” il periodo di assenza dovuto alla chiusura della scuola (di ogni ordine e grado).
2) è necessario il certificato medico se l’assenza da scuola è dovuta a una malattia di durata superiore a cinque giorni: in questo caso, fino al 15 marzo, la riammissione a scuola dovrà avvenire, appunto, dietro presentazione del certificato medico, in deroga alle disposizioni vigenti in Emilia-Romagna, dove la certificazione di riammissione scolastica è stata abolita da anni.
3) è necessario certificato medico solo per le malattie intercorse dalla data di entrata in vigore del DPCM, cioè dal 25 febbraio 2020, per più di cinque giorni. Nel caso di malattia iniziata nel periodo precedente il 25 febbraio, per il rientro a scuola continuano a valere le regole regionali precedenti, per le quali non è richiesta la certificazione medica.
4) la disposizione è valida per tutti, alunni e personale scolastico.
5) il certificato medico è stato reintrodotto transitoriamente - solo fino al 15 marzo 2020, al solo fine di attestare che chi sia stato malato possa rientrare nella comunità scolastica, senza comportare rischi per quest’ultima. Si tratta dunque di una prescrizione transitoria e precauzionale.

Le dirigenti dei due comprensivi scolastici comunicano che gli Istituti Comprensivi del Comune di Fiorano Modenese attiveranno le seguenti misure:

  • "viene ripristinato, su tutto il territorio nazionale fino al 15 marzo 2020, l’obbligo del certificato medico per gli alunni che rientrano a scuola dopo 5 giorni di assenza (cioè rientrano il 7° giorno). Eventuali giorni festivi o di sospensione delle attività didattiche devono essere computati solo se facenti parte del periodo di assenza (es: la domenica va computata solo se l’assenza è iniziata il sabato e si è prolungata nei giorni della settimana successiva).
  • vengono sospese fino al 15 marzo 2020 le visite guidate e le uscite didattiche programmate dalle istituzioni scolastiche. 
  • verrà attivata, nel caso del protrarsi della sospensione delle attività didattiche, in accordo con i docenti che lo ritengano opportuno ed indispensabile, la predisposizione di attività da offrire agli studenti per la fruizione a distanza. Le modalità di offerta di tali proposte didattiche saranno veicolate attraverso il registro elettronico o altri canali ritenuti opportuni.

Verrà regolarmente effettuata, dal personale preposto, alla riapertura dell’attività didattica, la pulizia e sanificazione dei locali. Si fa presente che non essendoci stati casi di positività nelle scuole dell’Emilia-Romagna, non ha alcun senso sanificare preventivamente le scuole".

 

archiviato sotto: ,

Data di pubblicazione: 28 febbraio 2020

Avvisi recenti
26.05.2022

Ristorazione: parte UPVIVIUM, contest che porta la Riserva di Biosfera in gara in Italia

I vincitori delle sei Riserve di Biosfera (tra cui quella delle Salse), partner di progetto, si contenderanno il primato nazionale con un contest live

26.05.2022

Convocazione Consiglio Comunale

Martedì 31 maggio, ore 19.00, presso Casa Corsini

26.05.2022

Fioranolimpica e inaugurazione Palazzetto

Rassegna di eventi sportivi lungo tutta la metà di giugno. Tra queste, l’inaugurazione del nuovo Palazzetto dello Sport a Spezzano, alla presenza del Presidente Bonaccini

26.05.2022

Unione Distretto ceramico, approvato il bilancio

Spese per oltre 18 milioni, 80 per cento per il sociale.

25.05.2022

Al FabLab Junior studenti da Oklahoma e Kansas

Quattro college statunitensi in visita a Fiorano per uno studio comparativo sui modelli educativi

24.05.2022

PAF!, il Festival fa il bis e si allarga.

La seconda edizione della kermesse a Maranello, Fiorano Modenese e Formigine: teatro, circo e musica nei parchi e nelle piazze.

Vedi tutti gli avvisi