Accessibilità

Sicurezza al mercato e sosta veicoli operatori

Una ordinanza chiarisce le modalità.

In risposta anche a segnalazioni che alcuni operatori economici preferiscono sostare il veicolo adibito a trasporto merce o di altro materiale nell’aree di parcheggio, determinando disagio ai frequentatori dei due mercati settimanali, quello del mercoledì a Spezzano e quello del giovedì a Fiorano, l’amministrazione comunale ha emesso un’ordinanza per regolamentare l’accesso, lo stazionamento e lo spostamento nell’area mercatale da parte dei veicoli degli ambulanti. L’ordinanza entrerà in vigore dal 21 febbraio.

Già nel 2000 il Consiglio Comunale ha approvato il Regolamento dei mercati, precisando: “ I veicoli adibiti al trasporto merce o di altro materiale, in uso agli operatori commerciali, possono sostare nell’area del mercato, purché lo spazio globalmente occupato rientri nella dimensione del posteggio assegnato a ciascuno”; “Gli operatori sono tenuti ad agevolare il transito dei mezzi di emergenza e/o pronto intervento”; “Gli operatori sono tenuti ad agevolare il transito nel caso in cui uno di loro, eccezionalmente, debba abbandonare il posteggio prima dell’orario stabilito”.

Con il nuovo provvedimento si ordina che gli operatori concessionari possano accedere all’area mercatale dalle ore 5.30 e l’occupazione del posteggio deve avvenire entro le ore 8.

Gli operatori non concessionari, debbono presentarsi per le operazioni della ‘spunta’ entro le ore 8 e possono accedere all’area mercatale, solo previa assegnazione del posteggio.

Una volta raggiunto il posteggio assegnato, gli operatori commerciali sono obbligati a lasciare il veicolo e le attrezzature nel posteggio medesimo, non potendoli spostare per alcun motivo, sino al termine del mercato, salvo espressa indicazione dell’organo di controllo o per comprovato motivo.

Qualora il concessionario, possegga più di un posteggio nel medesimo mercato ed utilizzi un solo veicolo, per il trasporto della merce e delle attrezzature, ha l’obbligo di stazionare con il veicolo medesimo, in un solo posteggio. Qualora i posteggi non siano contigui e l’operatore utilizzi un solo veicolo, potrà rifornire il primo posteggio e successivamente spostarsi sul secondo posteggio, dove dovrà mantenere il veicolo.

Gli operatori titolari di un solo posteggio che utilizzano più di un veicolo, per trasportare la merce, da porre in vendita, devono occupare, con un solo mezzo, il posteggio medesimo.

Gli operatori del mercato che utilizzano un veicolo di dimensioni più grandi del posteggio assegnato, sono autorizzati, per le solo operazioni di carico e scarico merce, ad accedere all’area mercatale ed a non mantenere il veicolo sul posteggio.

Eventuali operazioni di approvvigionamento o carico e scarico merce, effettuate con veicoli ulteriori a quelli in sosta nel posteggio in concessione, potranno essere effettuate dalle ore 5.30 alle ore 8.00 e dalle ore 13.00 alle ore 14.30. Le eventuali richieste di deroghe a quanto sopra, dovranno essere presentate in forma scritta almeno 20 giorni prima.

Gli operatori commerciali devono liberare il posteggio entro le ore 14.30 e non prima delle ore 13.00 (salvo che non ricorrono gravi e giustificati motivi, che gli organi di vigilanza possono chiedere di comprovare e salvo i casi di maltempo.

Data di pubblicazione: 15 febbraio 2018

Avvisi recenti
07.12.2022

Inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano

Domenica 11 dicembre dalle ore 10.30 con il progettista, architetto Alessandro Caronia, la Banda Flos Frugi, esibizioni di pattinaggio a rotelle e Faith Gospel Choir.

07.12.2022

Graduatoria Voucher Sport

Nei prossimi giorni avverranno le liquidazioni

05.12.2022

Dicembre a Fiorano 2022

Iniziative per grandi e piccoli, mercatini, shopping e due momenti clou: l’inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano domenica 11 dicembre e la presentazione del nono volume del libro di memorie fioranesi ‘Mi ritorna in mente’, il 18 dicembre

05.12.2022

Chiusura uffici comunali ponte 8 dicembre

Reperibilità servizi mortuari

01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

Vedi tutti gli avvisi