Accessibilità

Sicurezza al mercato e sosta veicoli operatori

Una ordinanza chiarisce le modalità.

In risposta anche a segnalazioni che alcuni operatori economici preferiscono sostare il veicolo adibito a trasporto merce o di altro materiale nell’aree di parcheggio, determinando disagio ai frequentatori dei due mercati settimanali, quello del mercoledì a Spezzano e quello del giovedì a Fiorano, l’amministrazione comunale ha emesso un’ordinanza per regolamentare l’accesso, lo stazionamento e lo spostamento nell’area mercatale da parte dei veicoli degli ambulanti. L’ordinanza entrerà in vigore dal 21 febbraio.

Già nel 2000 il Consiglio Comunale ha approvato il Regolamento dei mercati, precisando: “ I veicoli adibiti al trasporto merce o di altro materiale, in uso agli operatori commerciali, possono sostare nell’area del mercato, purché lo spazio globalmente occupato rientri nella dimensione del posteggio assegnato a ciascuno”; “Gli operatori sono tenuti ad agevolare il transito dei mezzi di emergenza e/o pronto intervento”; “Gli operatori sono tenuti ad agevolare il transito nel caso in cui uno di loro, eccezionalmente, debba abbandonare il posteggio prima dell’orario stabilito”.

Con il nuovo provvedimento si ordina che gli operatori concessionari possano accedere all’area mercatale dalle ore 5.30 e l’occupazione del posteggio deve avvenire entro le ore 8.

Gli operatori non concessionari, debbono presentarsi per le operazioni della ‘spunta’ entro le ore 8 e possono accedere all’area mercatale, solo previa assegnazione del posteggio.

Una volta raggiunto il posteggio assegnato, gli operatori commerciali sono obbligati a lasciare il veicolo e le attrezzature nel posteggio medesimo, non potendoli spostare per alcun motivo, sino al termine del mercato, salvo espressa indicazione dell’organo di controllo o per comprovato motivo.

Qualora il concessionario, possegga più di un posteggio nel medesimo mercato ed utilizzi un solo veicolo, per il trasporto della merce e delle attrezzature, ha l’obbligo di stazionare con il veicolo medesimo, in un solo posteggio. Qualora i posteggi non siano contigui e l’operatore utilizzi un solo veicolo, potrà rifornire il primo posteggio e successivamente spostarsi sul secondo posteggio, dove dovrà mantenere il veicolo.

Gli operatori titolari di un solo posteggio che utilizzano più di un veicolo, per trasportare la merce, da porre in vendita, devono occupare, con un solo mezzo, il posteggio medesimo.

Gli operatori del mercato che utilizzano un veicolo di dimensioni più grandi del posteggio assegnato, sono autorizzati, per le solo operazioni di carico e scarico merce, ad accedere all’area mercatale ed a non mantenere il veicolo sul posteggio.

Eventuali operazioni di approvvigionamento o carico e scarico merce, effettuate con veicoli ulteriori a quelli in sosta nel posteggio in concessione, potranno essere effettuate dalle ore 5.30 alle ore 8.00 e dalle ore 13.00 alle ore 14.30. Le eventuali richieste di deroghe a quanto sopra, dovranno essere presentate in forma scritta almeno 20 giorni prima.

Gli operatori commerciali devono liberare il posteggio entro le ore 14.30 e non prima delle ore 13.00 (salvo che non ricorrono gravi e giustificati motivi, che gli organi di vigilanza possono chiedere di comprovare e salvo i casi di maltempo.

Data di pubblicazione: 15 febbraio 2018

Avvisi recenti
28.05.2020

Il Distretto adotta il piano della mobilità ciclistica

Tra gli obiettivi: 15% di mobilità ciclabile negli spostamenti interni e quasi 235 chilometri di percorsi ciclabili

28.05.2020

Aprono i termini per le graduatorie ERP

Fino al 30 giugno è possibile presentare domanda per l’inserimento nelle graduatorie per l’assegnazione di alloggi ERP nel comune di Fiorano Modenese

28.05.2020

Riorganizzazione accessi uffici comunali e chiusura 1° giugno

Da mercoledì 3 giugno i servizi demografici sono accessibili al pubblico, con regole anti-covid. Sono privilegiati gli appuntamenti. Lunedì 1° giugno alcuni uffici sono chiusi.

26.05.2020

Selezione per un dirigente di area tecnica a Fiorano Modenese

Fino al 3 giugno è possibile inviare la propria candidatura sulla base dei requisiti e delle modalità previsti dall’avviso pubblicato sul sito del Comune e dell’Unione dei comuni del distretto ceramico.

26.05.2020

Centri estivi 2020: iscrizioni fino al 7 giugno, on line

Per i ragazzi della scuola primaria e secondaria le attività partiranno il 15 giugno, per i bambini della scuola d’infanzia dal 1° luglio.

26.05.2020

Più di 30 assunzioni nei Comuni dell’Unione

Tutta la modulistica per partecipare ai bandi è disponibile online

Vedi tutti gli avvisi