Accessibilità

Celebrazioni Caduti del 15 febbraio 1945

Celebrazioni Caduti del 15 febbraio 1945
Dopo la santa messa e la posa della corona, presentazione del progetto per le scuole 'Dai margini alla storia. Cittadini responsabili.' al teatro Astoria

Domenica 18 febbraio 2018 si svolgono a Fiorano Modenese le celebrazioni del 73° Anniversario dei Caduti del 15 Febbraio 1945, quando cinque partigiani, prelevati dalle carceri in Accademia a Modena, furono giustiziati in Piazza Ciro Menotti per rappresaglia dagli occupanti Nazisti. Il muro al quale furono legati è stato salvato dall’abbattimento della Casa del Fascio ed è ora un momento alla memoria, con ancora i segni dei proiettili, l’anello al quale furono legati e le 5 immagini dei caduti: Filippo Bedini, Raimondo Dalla Costa, Tauro Gherardini, Giuseppe Malaguti, Rubes Riccò.

Alle ore 9 inizia il raduno delle autorità e dei cittadini con il concerto della Banda Flos Frugi. Alle ore 9.30 il corteo raggiunge la Chiesa Parrocchiale per la Messa e, al termine, ci sarà la posa delle corone.

A seguire, presso il Teatro Astoria, ci sarà il saluto del sindaco Francesco Tosi e la presentazione alla cittadinanza del progetto ‘Dai margini alla storia. Cittadini responsabili’, realizzato nelle scuole e curato dallo storico Daniel Degli Esposti con la collaborazione di Anpi Fiorano, Arci e Anpi Modena.

Avviato con un finanziamento della Regione Emilia Romagna, il progetto ha avuto il sostegno del Comune di Fiorano Modenese ed è stato proposto alle classi quinte delle scuole primarie, nell’ambito dei progetti di qualificazione scolastica. Sette hanno aderito, di tutti i tre plessi scolastici: Ciro Menotti, Luisa Guidotti ed Enzo Ferrari.

Il periodo storico preso in esame dal progetto va dal 1922 al 1948 (con focus sul periodo 1943-45), con riferimento al regime totalitario fascista, alla persecuzione razziale degli ebrei italiani, alla lotta di Resistenza e di Liberazione sino all’avvento della democrazia ed alla affermazione dei diritti nella Costituzione, di cui ricorre nel 2018 il settantesimo anniversario dall’entrata in vigore.

La proposta didattica articola in due momenti distinti: un primo intervento, in aula, durante il quale i bambini incontrano due testimoni dell'epoca insieme agli storici esperti di Public History che hanno curato il progetto. 

Segue un secondo momento durante il quale gli storici accompagnano i bambini in un itinerario in 6 tappe nel centro storico di Fiorano. Il percorso tocca luoghi particolarmente significativi per la comunità e per la storia del territorio. Per ogni tappa del percorso è previsto un intervento narrativo che rimanda a uno o più valori della convivenza civile (anche attraverso il loro disconoscimento e la loro negazione) che hanno trovato incarnazione nella carta costituzionale. Ogni bambino ha a disposizione una mappa appositamente creata, quale promemoria del percorso e dei temi trattati. Al termine delle attività le classi sono invitate a produrre materiali di restituzione del lavoro svolto.

 

manifesto 15 febb18

Quando: 18 febbraio

Orari: 09:00

Dove: Piazza Ciro Menotti e teatro Astoria

« agosto 2018 »
month-8
lu ma me gi ve sa do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2
Eventi recenti
25.08.2018 Cultura, sport e tempo libero, Bambini e famiglie, turismo
Cà Tassi - Riserva naturale Salse di Nirano

La notte degli allocchi

02.09.2018 Cultura sport e tempo libero, Ambiente verde e animali, Edilizia e territorio
Piazza del Popolo

Le cave di Fiorano, cosa sono diventate?

09.09.2018 Cultura sport e tempo libero, turismo, Bambini e famiglie
Cà Rossa - Riserva naturale Salse di Nirano

Natura e mente

Vedi tutti gli eventi