Accessibilità

Case dell'acqua

Distributori di acqua refrigerata naturale e frizzante a pagamento.

Casa dell'Acqua di Spezzano

 

Presso il Bocciodromo di Spezzano, in via Mondaini, e presso il parcheggio del centro commerciale di via Santa Caterina sono state posizionate le prime due Case dell'acqua del distretto ceramico per la promozione dell'acqua del rubinetto e delle buone pratiche di salvaguardia dell'ambiente.

L'erogazione dell'acqua di rete refrigerata, liscia al costo di 0,01 € al litro, o gassata al costo di 0,03 € al litro, avviene mediante una card con microchip, acquistabile al costo di 5 euro presso le edicole e strutture convenzionate.

La tessera a scalare può essere facilmente ricaricata presso la sede del municipio oppure presso il bocciodromo di Spezzano.
L'acqua erogata è buona, sicura, economica e di positivo impatto ambientale. Basti dire che con l'erogazione di circa 2.500 litri di acqua al giorno, mediamente si avranno 600.000 bottigliette in plastica in meno ogni anno (che corrispondono a circa 150 tonnellate di plastica e 100.000 litri di petrolio per la produzione di bottiglie, 27 t di emissioni di CO2 nell'ambiente per la loro produzione e circa 40 tir per il relativo trasporto, in meno), si potrà garantire un risparmio per le famiglie che utilizzeranno la Casa dell'Acqua pari a circa 250 euro all'anno rispetto all'acquisto delle normali acque minerali in bottiglia.

La corretta gestione delle strutture prevede l'osservanza di poche semplici regole:

  • prelevare al massimo 9 lt. per persona al giorno, evitate di fare scorte, perché l'acqua potrebbe deteriorarsi nel tempo;
  • consumare l'acqua entro 4 giorni dallo spillamento, questo limite dipende dal fatto che i contenitori non sono sterili;
  • utilizzare preferibilmente bottiglie di vetro;
  • non lasciare i contenitori esposti al sole e alle intemperie;
  • conservare le card in un'apposita custodia; il danneggiamento e/o la smagnetizzazione per incauti motivi comporta la sostituzione della card.
Avvisi recenti
12.05.2022

Proliferazione della zanzara tigre: via al Piano di contrasto!

Tra i consigli ci sono: la rimozione dell’acqua piovana e la pulizia dei cortili. Previste azioni specifiche anche intorno agli istituti scolastici

02.05.2022

Dal 2 maggio si ampliano gli orari di apertura delle Stazioni Ecologiche

Da oggi, gli orari dei centri di raccolta della provincia di Modena si ampliano, con nuove aperture soprattutto nel fine settimana

07.04.2022

Online il nuovo sito dell’Ente Parchi dedicato ai percorsi escursionistici di Modena e Reggio Emilia

2.500 chilometri di sentieri su mappa digitale interattiva

Vedi tutti gli avvisi