Accessibilità

Mettiamo radici per il futuro

Mettiamo radici per il futuro

La Regione Emilia-Romagna, in coerenza con il Programma di mandato 2020-2025, intende mettere a dimora 4 milioni e mezzo di piante in 5 anni, uno per ciascun abitante della Regione, per vincere la sfida del cambiamento climatico con il contributo di alberi e arbusti. In particolare, a partire dal 2020, la Regione intende attivare la prima azione piantando fino a 500 mila piante equivalenti a una superfice boscata compresa tra 500 e 1.500 ettari sempre in funzione dei tipi di formazione arborea che saranno realizzati. Realizzare nella sua interezza il progetto significa assorbire annualmente un importante quantitativo di CO2 che, facendo riferimento all’Inventario Forestale Nazionale, a seconda delle specie che saranno scelte dagli abitanti dell’Emilia-Romagna si collocherà indicativamente tra 35.000 e 45.000 ton/anno, questa nuova campagna di forestazione urbana prevede anche la possibilità di fornitura gratuita a cittadini, associazioni e pubbliche amministrazioni di piantine da mettere a dimora in aree pubbliche o private semplicemente rivolgendosi a vivai accreditati.

 

Per saperne di più:

- Il sito del progetto 

- Il bando

- Un albero per ogni neonato    

Avvisi recenti
09.08.2022

Due anni di Bike to Work

È possibile aderire fino a fine anno: contributi economici per chi percorre il tratto casa-lavoro in bici e non in auto!

26.05.2022

Ristorazione: parte UPVIVIUM, contest che porta la Riserva di Biosfera in gara in Italia

I vincitori delle sei Riserve di Biosfera (tra cui quella delle Salse), partner di progetto, si contenderanno il primato nazionale con un contest live

12.05.2022

Proliferazione della zanzara tigre: via al Piano di contrasto!

Tra i consigli ci sono: la rimozione dell’acqua piovana e la pulizia dei cortili. Previste azioni specifiche anche intorno agli istituti scolastici

Vedi tutti gli avvisi