Accessibilità

AVF nel 2020

L’associazione fioranese ha svolto numerose attività nel 2020, sia per l’emergenza pandemica, sia per sensibilizzare al volontariato e alla solidarietà

AVF (Associazione Volontariato Fioranese) è una realtà molto attiva sul territorio del distretto ceramico, dal 1995, che collabora in diversi modi anche con il Comune di Fiorano Modenese.

Si occupa di trasporti socio-sanitari, pubblici e privati, di persone diversamente abili o di persone con patologie che rendono necessaria l’ospedalizzazione programmata, di emoderivati, di trasporti di emergenza-urgenza in convenzione con il 118 di Bologna.

Ma svolge anche attività di protezione civile, di assistenza a gare e manifestazioni, di formazione e sensibilizzazione sui temi della salute, del volontariato e della solidarietà.

Ogni anno AVF organizza corsi di primo soccorso e prevenzione degli incidenti domestici per la cittadinanza. Nel 2020 il corso è stato molto partecipato e ha permesso di reclutare oltre 20 nuovi volontari, successivamente formati, affiancati e resi operativi.

Sul fronte della sensibilizzazione, in particolare per le giovani generazioni, a partire dallo scorso anno, l’associazione collabora al progetto ‘Cantiere giovani’ promosso da CSV Terre Estensi. Il progetto rivolto ai ragazzi delle classi terze e quarte degli istituti superiori di Sassuolo, propone agli studenti uno stage di 20 ore valido per il credito formativo, da svolgersi in AVF o con una associazione di volontariato partecipante al progetto. La finalità del progetto è di informare e motivare i giovani partecipanti alla cittadinanza attiva.

AVF offre inoltre la possibilità a giovani che si vogliono impegnare nel Servizio Civile o a chi deve scontare ore di lavori di pubblica utilità, di impegnarsi nei servizi legati ai trasporti o assistenza a manifestazioni.

Sempre nel 2020, pur continuando nell’intensa attività di trasporti legata anche alla pandemia, i volontari di AVF, con il supporto del Comune di Fiorano Modenese, hanno organizzato la prima Festa della Solidarietà e del Volontariato, dal 3 al 5 ottobre in piazza Falcone e Borsellino, con area gastronomica, animazioni per bambini, spettacoli musicali, commedia dialettale e ballo liscio.

Sul fronte Covid- 19, in accordo grazie ad un accordo con la Fondazione Pubblica Assistenza, lo scorso anno AVF ha realizzato un’area di sanificazione dei mezzi impegnati nelle operazioni Covid 19, a disposizione delle pubbliche assistenze della provincia. L’ hub trova nell’area della sede di via Cameazzo a Fiorano Modenese, in posizione strategica per l’ingresso e l’uscita dei mezzi da decontaminare.

Infine nel 2020, grazie alla solidarietà di imprenditori, istituzioni e privati cittadini l’associazione ha potuto incrementare il parco automezzi e rendersi così maggiormente efficienti non solo in emergenza, ma anche per quanto riguarda i trasporti sociali

E’ possibile aiutare AVF in tutte queste attività come volontario, offrendo il proprio tempo a servizio degli altri; con una donazione destinata all’acquisto dei mezzi, detraibile fiscalmente (IBAN IT 45 S 03069 09606 100000 017123), oppure donando il 5xmille nella dichiarazione dei redditi (CF 93015330363).

Data di pubblicazione: 12 aprile 2021

Avvisi recenti
06.07.2022

Fiorachella 2022

Venerdì 15 e sabato 16 luglio, al parco di Villa Pace, torna il grande festival musicale di Fiorano Modenese

05.07.2022

La Provincia pubblica due nuovi bandi di concorso

Novità per assumere architetti, ingegneri e informatici

01.07.2022

Incendi boschivi: rischio alto

Da sabato 2 luglio, e fino al 28 agosto in tutta l'Emilia-Romagna scatta lo stato di “grave pericolosità”.

29.06.2022

Agevolazioni TARI a famiglie ed imprese

Agevolazioni per utenze domestiche e non domestiche. Alcune sono riconosciute d’ufficio, per altre occorre presentare domanda entro il mese di ottobre 2022.

28.06.2022

Orari estivi uffici comunali

Dal 2 luglio al 27 agosto 2022

28.06.2022

Unione: Pronto intervento sociale, in arrivo 200mila euro per potenziare il servizio

Potenziare il coordinamento tra gli operatori del pronto intervento sociale e l’attività dei servizi interni dell’Unione, quali la tutela minori, il centro antiviolenza e i servizi sociali negli orari ordinari di servizio.

Vedi tutti gli avvisi