Accessibilità

Consiglio dell’Unione dell’11 maggio

Ottimizzazione della spesa e maggiori servizi a parità di risorse impegnate

Dopo l’approvazione del bilancio preventivo avvenuta nella seduta precedente, stavolta è stato il consuntivo 2016 al centro dei lavori del consiglio dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico svoltasi ieri sera (11 maggio) al Castello di Formigine, con le delibere di riclassificazione legate all’entrata in vigore della contabilità armonizzata e di approvazione dei conti 2016.

“Dal punto di vista della gestione - ha ricordato nella sua presentazione la Presidente Maria Costi - il 2016 ha rappresentato il secondo anno di piena attività dei servizi sociali nonché il primo per quanto riguarda la gestione della centrale unica di committenza. Dal punto di vista dell’attività dei servizi sociali, il 2016 ha rappresentato l’anno dell’integrazione e dell’armonizzazione delle procedure. Il tentativo è quello di dare uniformità di trattamento a tutti i  cittadini dell’Unione, rivalutando tutte le procedure e cercando di trasformare le singole buone pratiche di ogni comune  in standard per l’Unione. Tra queste, la promozione dei patti sociali di cittadinanza attiva. Questa iniziativa ha permesso di garantire una forma di sostegno al reddito e di contrasto alle situazioni di difficoltà economica dei nuclei familiari, accompagnata dall’attivazione di un progetto di cittadinanza attiva condiviso tra il servizio sociale e il cittadino, attraverso la sottoscrizione di un patto sociale che preveda la partecipazione attiva del beneficiario. Il progetto prevede l’erogazione di un contributo economico riconosciuto ad ogni beneficiario pari a  400 euro mensili (per un totale di sei mesi), a favore di persone disoccupate e in età di lavoro (18-65 anni), a fronte dell’impegno dei beneficiari ad effettuare attività di volontariato, in particolare presso associazioni del territorio. L’Unione si conferma inoltre come modalità di ottimizzazione della spesa, come strumento per dare maggiori servizi a parità di risorse impegnate.”

Approvate anche le delibere coi medesimi adempimenti contabili sull’istituzione dei servizi alla persona: il 2016 ha rappresentato il primo esercizio di completa attività, mantenendo gli stessi standard qualitativi e finanziari. A parità di rette per gli utenti, è stato garantito più tempo di assistenza rispetto agli standard regionali previsti. Durante la seduta è stato approvato anche lo schema di convenzione con la Provincia di Modena per la gestione e valorizzazione del parco della resistenza di Monte Santa Giulia, di Monchio di Palagano. Convalidata infine la nomina del consigliere designato per l’Unione dal Comune di Sassuolo, Graziella Denti.

A margine dei lavori, è stato dato conto della raccolta fondi a favore delle popolazioni terremotate del Centro Italia. Ringraziando tutti i cittadini, le associazioni e le imprese che hanno contribuito, il Presidente Costi ha comunicato che sono pervenuti all’Unione 57.891,20 euro (di cui 57.200,20 euro come raccolta fondi e 691 euro a seguito della devoluzione di gettoni di presenza di consiglieri del Comune di Formigine). Queste risorse, a seguito di contatti della giunta dell’Unione con i diretti interessati e con l’intermediazione e le indicazioni della Protezione Civile regionale, sono state devolute così: 25 mila euro al Comune di San Severino Marche (MC) per la costruzione della scuola provvisoria su progetto della Protezione Civile; 15 mila euro  al Comune di Montegallo (AP) per l’acquisto di una Panda 4x4 per la Protezione Civile comunale; 10 mila euro al Comune di Norcia (PG) per la costruzione di un centro culturale polifunzionale; 7.891,20 al Comune di Accumoli (RI) per la costruzione del centro Monti della Laga. 

Data di pubblicazione: 16 maggio 2017

Avvisi recenti
03.10.2022

Parte la stagione 2022/23 del Centro Via Vittorio Veneto

Da ottobre a maggio proseguiranno le quattro rassegne dedicate a musica, arte e cultura.

01.10.2022

Aggiornamento Albo degli scrutatori e dei presidenti di seggio

Le domande on line dal 1° ottobre.

30.09.2022

Contenimento delle emissioni: buoni risultati del monitoraggio

A Cersaie 2022 presentati i risultati a livello ambientale della verifica intermedia dell’Accordo sulle emissioni, firmato nel 2019 da dieci comuni del distretto ceramico, dalle province di Modena e Reggio, da Confindustria ceramica e dalla Regione

30.09.2022

Ordinanza per la qualità dell'aria

Dal 1° ottobre al 31 dicembre in vigore le misure per la qualità dell’aria, con limitazioni alla circolazione di alcune categorie di veicoli e altri divieti. Allo sforamento dei limiti di PM10 entrano in vigore le misure emergenziali. Per tutto il periodo sono istituite le domeniche ecologiche.

30.09.2022

Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2022

Da ottobre. Coinvolte 222 famiglie a Fiorano Modenese.

27.09.2022

"Monografie 2022" e "In un'ora al Bla"

Due belle e particolari rassegne letterarie nella nostra biblioteca comunale!

Vedi tutti gli avvisi