Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Contributi alle famiglie per i centri estivi comunali

Contributi alle famiglie per i centri estivi comunali

Per la frequenza di bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni. Richieste on line entro il 31 maggio.

Fino al 15 maggio 2019 sono aperte le iscrizioni per i centri estivi comunali a Fiorano Modenese. Anche per l’estate 2019 il Comune ha aderito al “Progetto per la conciliazione vita-lavoro” della Regione Emilia Romagna che prevede un sostegno economico alle famiglie di bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni che hanno la necessità di utilizzare servizi nel periodo di sospensione delle attività scolastiche.

Sono 5 i centri estivi che hanno aderito al progetto conciliazione vita-lavoro ed accreditati per il contributo sul territorio del comune di Fiorano Modenese, presso i quali le famiglie possono iscrivere i loro figli.

Il contributo per bambino è fino 84,00 euro settimanali, per un massimo di quattro settimane di partecipazione ai centri estivi (o più, fino al raggiungimento dell’importo massimo di € 336,00 per figlio).

In ogni caso il contributo, che non copre eventuali quote aggiuntive non comprese nella retta di frequenza/iscrizione, come pasti, gite, tesseramenti e prolungamento orario. Sarà erogato ai beneficiari, successivamente alla chiusura dei centri estivi, a titolo di rimborso della spesa sostenuta e a fronte della consegna della relativa documentazione attestante la frequenza del servizio e il pagamento della retta.

Il contributo può essere richiesto, se il bambino frequenta un centro estivo che ha aderito al progetto conciliazione vita-lavoro, se risiede nel comune di Fiorano Modenese, se è nato negli anni dal 2016 al 2006 (3-13 anni), se la famiglia ha un’attestazione ISEE 2019 non superiore a  28.000 euro. Inoltre è necessario che entrambi i genitori (o uno solo, in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati (lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati); o che uno o entrambi siano in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupati e partecipino alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio del Centro per l’Impiego di competenza. Possono chiedere il contributo anche famiglie in cui un solo genitore si trovi in una delle condizioni indicate, se l’altro genitore risulta non occupato in quanto impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini ISEE.

Il contributo regionale non è dato nel caso in cui il bambino benefici di altri contributi erogati da enti pubblici per la frequenza a centri estivi nell'estate 2019, fatte salve eventuali agevolazioni previste dall'Ente locale.

Le famiglie interessate possono presentare domanda on line entro il 31 maggio 2019, collegandosi alla sezione "Trova servizi - servizi on fine - contributo regionale centri estivi- Estate 2019” del sito del Comune.

Per informazioni: Servizio Istruzione - lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: 8.30-13.30, giovedì orario continuato: 8.30-18; tel. 0536 833420 – email scuola@comune.fiorano-modenese.mo.it

archiviato sotto: ,

Data di pubblicazione: 08 maggio 2019

Avvisi recenti
26.01.2022

Emergenza Coronavirus, l’Ausl cambia numero di telefono

Sarà in funzione da oggi, mercoledì 26 gennaio e permetterà di ridare piena operatività agli altri servizi telefonici dell’Azienda USL di Modena

25.01.2022

Convocazione Consiglio Comunale

Lunedì 31 gennaio, ore 19.00, presso Casa Corsini

25.01.2022

Fondo per la promozione della mobilità sostenibile

Contributi per acquisto di: biciclette tradizionali, biciclette elettriche a pedalata assistita e cargo bike

20.01.2022

Anche nel 2022 a Casa Corsini c’è “Creativamente”

Il corso attivato col Centro di Salute Mentale prosegue fino a maggio

19.01.2022

Report attività Polizia Locale 2021

Dati in aumento, anche a causa delle minori restrizioni, rispetto al 2020

14.01.2022

Confermate le risorse per le mense scolastiche di Fiorano certificate biologiche

Anche per l’anno 2021 il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha riconosciuto l’impegno e l’attenzione del Comune per la qualità delle mense scolastiche.

Vedi tutti gli avvisi