Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Contributo affitti per proprietari di immobili a uso NON abitativo

Contributo affitti per proprietari di immobili a uso NON abitativo

Contributo affitti per proprietari di immobili a uso NON abitativo
Scadenza 15 ottobre
Entro il  termine ultimo del 15 ottobre potranno essere presentate  le domande di contributo in favore dei proprietari degli immobili ad uso non abitativo che ospitano le attività di commercio al dettaglio, di servizi di ristorazione, di attività inerenti i servizi alla persona, di attività di piccolo artigianato comunque impattate dalle misure di contenimento del Covid-19. L'importo del contributo è pari  al 50% di tutto o parte dei canoni di locazione non percepiti per il periodo di sospensione delle attività previsto dai decreti emanati per l’emergenza epidemiologica (marzo, aprile, maggio 2020) e il riconoscimento del medesimo è subordinato alle seguenti condizioni: 
1) gli immobili ad uso non abitativo concessi in locazione/affitto/leasing devono essere utilizzati per lo svolgimento di attività di commercio al dettaglio, di servizi di ristorazione, di attività inerenti i servizi alla persona, di attività di piccolo artigianato;
2) la riduzione del canone annuo di affitto/locazione/leasing riconosciuto al locatario per l’importo massimo corrispondente alle mensilità dovute per il periodo di sospensione dell’attività a seguito delle misure di contenimento del COVID (marzo, aprile e maggio 2020) deve risultare da apposito accordo debitamente registrato;
3) i locatari devono aver conseguito ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro nel periodo di imposta precedente a quello in corso;
4) i locatari non devono aver beneficiato delle misure di cui all’art. 28 del d.l. 34/2020 (decreto Rilancio) e si sono impegnati a non richiederle per il futuro;
5) il contratto di locazione /affitto /leasing /concessione di immobili ad uso non abitativo destinato allo svolgimento delle attività sopra identificate deve avere scadenza successiva al 31/12/2020, essere in corso e non deve essere stata presentata disdetta. Nel caso in cui il contratto abbia scadenza nell’annualità 2020, le parti devono manifestare espressamente l’intenzione di rinnovare il contratto;
6) il proprietario dell’immobile locato deve essere in regola con i versamenti IMU
-
Per informazioni usare i seguenti recapiti:
tel. 0536/833283 oppure 0536/833272.

Data di pubblicazione: 12 ottobre 2020

Avvisi recenti
07.12.2022

Inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano

Domenica 11 dicembre dalle ore 10.30 con il progettista, architetto Alessandro Caronia, la Banda Flos Frugi, esibizioni di pattinaggio a rotelle e Faith Gospel Choir.

07.12.2022

Graduatoria Voucher Sport

Nei prossimi giorni avverranno le liquidazioni

05.12.2022

Dicembre a Fiorano 2022

Iniziative per grandi e piccoli, mercatini, shopping e due momenti clou: l’inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano domenica 11 dicembre e la presentazione del nono volume del libro di memorie fioranesi ‘Mi ritorna in mente’, il 18 dicembre

05.12.2022

Chiusura uffici comunali ponte 8 dicembre

Reperibilità servizi mortuari

01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

Vedi tutti gli avvisi