Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Disabili: i progetti dell'Unione dei comuni del Distretto ceramico.

Disabili: i progetti dell'Unione dei comuni del Distretto ceramico.

In occasione del 3 dicembre, Giornata internazionale della disabilità, il punto sulle attività nei comuni del Distretto, dalla domiciliarità all’inclusione.

Il 3 dicembre si celebra la Giornata internazionale delle persone con disabilità, proclamata nel 1981 con lo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili. Sul tema “disabilità” l’Unione dei Comuni Distretto Ceramico è impegnata nell’attuazione di diversi servizi, ormai consolidati, di carattere socio sanitario, finalizzati al sostegno - anche economico - alla domiciliarità e alla promozione dell’inclusione delle persone disabili, nonché nella realizzazione di diverse progettualità più innovative. Nel corso dell’anno 2018, i servizi sociali dell’Unione sono stati impegnati in particolare per dare avvio ad alcune attività riferite alla legge cosiddetta del “Dopo di noi”, una legge, approvata il 16 giugno 2016 che contiene disposizioni per affrontare il futuro delle persone con disabilità gravi che si trovino senza famigliari che possano prendersi cura di loro o con famigliari non più in grado di farlo. In particolare, le nuove progettualità messe in campo dall’Unione, realizzate in stretta collaborazione con le associazioni locali di volontariato e promozione sociale, hanno visto la sperimentazione di una gamma articolata di interventi: dagli incontri pubblici e di confronto a gruppo tra i genitori di ragazzi (da 0 a 20 anni) con disabilità, alla realizzazione di weekend in autonomia di persone disabili, fino ad interventi domiciliari personalizzati e rivolti a disabili gravi, propedeutici all’organizzazione di momenti di svago come le uscite serali e le vacanze. L’intento e l’impegno dell’Unione sono quelli di proseguire ed intensificare il confronto e la co-progettazione con i soggetti del volontariato e della promozione sociale, che rappresentano una imprescindibile risorsa nell’ambito del welfare locale, tanto più nell’ottica di co-costruire una società accogliente, eliminando le disparità e promuovendo l’inclusione sociale di ogni cittadino. Inclusione è infatti l’obiettivo strategico delle politiche sociali che l’Unione si è data per il prossimo triennio, come ben evidenziato all’interno del Piano di Zona, documento della programmazione distrettuale degli interventi, azioni, progetti e servizi di carattere sociale e socio-sanitario.

Data di pubblicazione: 03 dicembre 2018

Avvisi recenti
22.11.2019

Graduatorie dei nidi d'infanzia

Aggiornamento

21.11.2019

Da Fiorano Modenese un progetto europeo per il contrasto alla violenza di genere online

Capofila del progetto europeo ON-OFF, l’associazione Lumen che gestisce Casa Corsini. Coinvolti 700 ragazzi e 90 fra insegnanti ed educatori in tutta Europa.

21.11.2019

Libere dalla violenza

Le iniziative nei Comuni del Distretto in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

19.11.2019

Il FabLab Junior all’Università

Venerdì 22 novembre l’associazione Lumen presenta l’esperienza fioranese in un seminario sulla società all’Università di Modena e Reggio Emilia.

19.11.2019

Allerta meteo arancione per rischio piene e smottamenti

Mercoledì 20 novembre. Allerta rossa in pianura.

19.11.2019

Al via le riprese del cortometraggio ‘Viaggiare leggeri’

Del regista Ado Hasanovic, direzione fotografia di Luigi Ottani, per la rassegna ‘Vista sull’Europa’

Vedi tutti gli avvisi