Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Ferrari Spa dona 100.000 euro al Comune di Fiorano Modenese

Ferrari Spa dona 100.000 euro al Comune di Fiorano Modenese

Un generoso contributo utilizzato per investimenti culturali ed educativi innovativi.

Ferrari Spa ha donato 100.000 euro al Comune di Fiorano Modenese, per la realizzazione  di investimenti in attività educative e culturali innovative, in modo da rispondere agli inevitabili cambiamenti nella fruizione dei servizi, determinati dall’emergenza covid-19.

Il sindaco Francesco Tosi ha scritto una lettera al presidente di Ferrari, John Elkann, per ringraziare della generosa donazione, che andrà a beneficio di tutti i cittadini fioranesi.

Scrive il sindaco: “La particolarità e le difficoltà del momento, che stiamo vivendo, rendono ancor più apprezzabili le iniziative di responsabilità sociale d’impresa, le quali arricchiscono il nostro territorio non solo di beni materiali ma di senso di appartenenza e di comunità.

Quanto a noi, la somma ricevuta non verrà impiegata nell’assistenzialismo, bensì in opere capaci di garantire continuità a iniziative e servizi pubblici alla luce della equità; il tutto con una particolare attenzione ai  temi della educazione e della crescita culturale.”

Nell'utilizzo dei fondi particolare attenzione verrà posta dall’amministrazione comunale per garantire l’accesso alla cultura a tutti.

Una parte dell'importante contributo dell’azienda di Maranello verrà usato per l’eliminazione delle barriere architettoniche al cinema-teatro Astoria, attraverso l’installazione di un servo-scala elettrico per l’accesso al palco. Si prevede infatti che il teatro Astoria sarà il luogo in cui si concentreranno diverse attività culturali, educative e sociali della comunità fioranese, finora svolte in sale civiche o scuole, perché garantisce spazio sufficiente per ospitare molte persone, rispettando il distanziamento sociale.

Un altro intervento innovativo sarà l’installazione di due grandi totem multimediali al BLA, per consentire l’ascolto di audiolibri anche a persone ipovedenti o cieche. La biblioteca verrà poi dotata di un sistema multimediale di audio diffusione.

Il progetto più importante, finanziato con la donazione di Ferrari Spa, riguarderà l’acquisto di furgone allestito come palco mobile, con tutte le attrezzature necessarie (schermo, luci, audio), da utilizzare per eventi culturali ed educativi all’aperto, in diverse località del territorio fioranese, durante il periodo di emergenza covid-19 e anche successivamente. 

In questo modo il Comune di Fiorano Modenese potrà organizzare proiezioni, recite, commedie, rappresentazioni teatrali e scolastiche, capaci di far sentire la vicinanza alla propria comunità in tutte le frazioni, limitando gli spostamenti delle persone e garantendo il distanziamento sociale.

Il mezzo sarà anche messo a disposizione di tutte le associazioni del territorio, oltre che delle scuole, delle attività del doposcuola, delle società sportive, delle parrocchie e di chiunque abbia idee e creatività da condividere per la realizzazione dei propri eventi rivolti alla comunità fioranese.

Data di pubblicazione: 07 maggio 2020

Avvisi recenti
13.07.2020

L’operetta e la musica al Centro culturale Via Vittorio Veneto

Concerti e grande musica nello spazio polifunzionale di Fiorano Modenese che riprende la sua attività dove si era interrotta.

10.07.2020

Viva i cortili 2020

Spettacoli di burattini e clownerie per bambini e famiglie nei giardini e cortili di Fiorano Modenese.

10.07.2020

Chiusa via Rio Salse

Lunedì 13 luglio per asfaltatura.

10.07.2020

Orari e accessi agli uffici comunali

A causa della pandemia da Covid-19 le modalità di accesso agli uffici comunali subiscono delle variazioni. L'accesso agli uffici è consentito unicamente con mascherina e in assenza di sintomi influenzali.

06.07.2020

Contributi per l’acquisto di biciclette e monopattini

Le domande possono essere presentate da venerdì 10 luglio

04.07.2020

Asta pubblica per l’alienazione del fabbricato da demolire, sito in via Poliziano

Le offerte entro le 12 del 21 luglio.

Vedi tutti gli avvisi