Accessibilità

Fiorano Modenese: riparte il progetto Parchi Vivi

Riprende il percorso con una seconda fase di attività di partecipazione per rigenerare il Parco Di Vittorio a Spezzano.

Parchi Vivi, il percorso di partecipazione per la rigenerazione del Parco di Vittorio di Spezzano, avviato nel 2020, riprende le attività con una seconda fase.

Il nuovo percorso inclusivo, promosso dal Comune di Fiorano Modenese e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con il bando partecipazione, vede il coinvolgimento dell’Istituto Comprensivo “Francesca Bursi”, del Comitato Genitori del Comprensivo di Spezzano, dell’Associazione Lumen A.P.S., dell’Associazione Nazionale Alpini ANA Sezione di Fiorano, di A.S.D. Gruppo Sportivo Spezzanese, portatori di interessi sul territorio, che si erano già fatti promotori dell’intervento precedente, sottoscrivendo con l’amministrazione un Accordo Formale.

Il Comune di Fiorano Modenese si è impegnato a sospendere interventi di natura strutturale nel parco fino alla conclusione del processo di partecipazione.

“Obiettivo del nuovo progetto” dichiara l’assessore all’Ambiente, Davide Branduzzi “è, da una parte approfondire l’esperienza specifica del Parco Di Vittorio, dall’altra quella di generalizzare tale esperienza e renderla praticabile in altri parchi del nostro comune, per consentire alla cittadinanza di riappropriarsi di spazi pubblici fondamentali per l’aggregazione e la socialità, restituendo vitalità e uso quotidiano a luoghi pubblici spesso percepiti come insicuri o degradati”.

Il progetto Parchi Vivi, del quale la riqualificazione del Parco Di Vittorio fa parte, è un insieme di iniziative, attraverso strumenti e metodologie inclusive, con cui l’amministrazione intende perseguire la riqualificazione delle aree verdi comunali attraverso il coinvolgimento dei cittadini in una progettualità condivisa.

La prima fase del percorso, conclusa a fine 2020, ha visto coinvolti i residenti di Spezzano e studenti delle locali scuole Ciro Menotti, che hanno prodotto due modellini del Parco con i desiderata dei più giovani; la ripresa delle attività vuole concretizzare la riprogettazione del parco, allargandone le iniziative e la portata.

Il nuovo percorso si innesta sulle attività sviluppate lo scorso anno, recuperando quanto realizzato dalle scuole con il coinvolgimento del Consiglio Comunale dei Ragazzi, e le iniziative aperte alla cittadinanza e all’associazionismo locale. In questa fase saranno soprattutto sviluppate azioni miranti alla riqualificazione del parco e alla sua rivitalizzazione, coinvolgendo gli attori del territorio per animare l’area verde.

E’ prevista l’integrazione tra i classici strumenti di partecipazione dei cittadini e nuove forme digitali, riducendo il contatto e i rischi connessi alla attuale situazione di pandemia.

Il prossimo appuntamento, dedicato ai portatori d’interessi del territorio, sarà l’apertura del Tavolo di Negoziazione prevista per martedì 2 marzo alle ore 18.30, in forma virtuale.

Per partecipare, si può inviare una email a urbanistica@comune.fiorano-modenese.mo.it

 

Data di pubblicazione: 12 febbraio 2021

Avvisi recenti
07.02.2023

URP al servizio dei cittadini fioranesi

Oltre 7.600 accessi da parte dei cittadini fioranesi nel 2022 per informazioni, segnalazioni e altri servizi a diposizione tramite il front-office del Comune.

06.02.2023

Fiorano Modenese rinnova la convenzione per il Difensore civico territoriale

Fino a luglio 2025 è a disposizione anche dei cittadini fioranesi, presso la sede della Provincia di Modena

03.02.2023

Il FabLab e Casa Corsini nel 2022

Circa 150 iniziative di diverse tipologie presso una delle realtà d’eccellenza nel territorio

03.02.2023

La nuova stagione alla Riserva delle Salse di Nirano

Con un ricco calendario degli appuntamenti da febbraio ad aprile, per grandi e piccoli. Riaprono anche Cà Rossa e Cà Tassi.

03.02.2023

Fiorano Modenese: ultimi giorni per ritirare i kit alla Casa Smeraldo

Dal 6 febbraio per ritirare il kit recarsi presso la stazione ecologica "Riciclandia" di via Canaletto

02.02.2023

Chiusura di una parte di via Sacco e Vanzetti

Dal 6 febbraio fino al 3 marzo

Vedi tutti gli avvisi