Accessibilità

Il Cinema Teatro Astoria si rinnova

Il Cinema Teatro Astoria si rinnova
La struttura vedrà interventi di efficientamento energetico a partire da fine dicembre/inizi gennaio

Tra le missioni del PNRR (l’insieme degli stanziamenti elargiti dall’Unione Europea in tempi e modi specifici), vi è certamente quello di digitalizzare e innovare l’ambito culturale e turistico dei Paesi membri. L’obiettivo è rilanciare questi settori senza dimenticare il tema ambientale, stella polare di tutti gli investimenti europei. Ecco perché sono stati destinati 0,3 miliardi di euro al miglioramento dell’efficienza energetica di musei, cinema e teatri italiani. Un intervento volto a sostenere il “patrimonio culturale per la prossima generazione” anche attraverso la riduzione sia dei consumi sia delle emissioni di CO2, incrementando contestualmente il confort degli utenti che fruiscono degli spazi culturali.

Il Cinema Teatro Astoria di Fiorano Modenese, proprio al fine di cogliere una così grande opportunità, ha chiesto e ottenuto dal Governo circa 240 mila euro per compiere rilevanti interventi di efficientamento energetico. I lavori – che condurranno altresì a un importante risparmio in termini di spesa economica nelle bollette da parte del Comune, e quindi dei cittadini – avranno inizio tra fine dicembre e inizio gennaio 2023, motivo per cui l’Amministrazione ha pianificato la programmazione solo per l’autunno 2022, ultimo periodo di disponibilità della struttura.

Questo non ha impedito di impiegare l’Astoria in numerosi spettacoli proposti da compagnie teatrali e associazioni. Oltre agli eventi già avvenuti nelle settimane passate, prossimamente ci attendono diversi appuntamenti, fino ad arrivare alla chiusura definitiva di fine dicembre. Tra questi ricordiamo lo spettacolo di beneficienza previsto per sabato 12 novembre, intitolato “Il dizionario dei sogni”, della compagnia amatoriale I Termosifoni.

“Con grande soddisfazione – afferma il vicesindaco Morena Silingardi – comunichiamo l’efficientamento che interesserà il nostro Teatro, soprattutto perché in questo periodo i costi dei luoghi di cultura sono particolarmente onerosi e l’intervento non potrà che giovare a tutta la comunità. La mancanza di proiezioni è motivata proprio dall’imminente inizio dei lavori; tuttavia abbiamo cercato di garantire una proposta teatrale variegata fino alla chiusura, proprio per l’importanza che l’Astoria possiede per la comunità fioranese”. In ultimo si precisa che durante il periodo di chiusura, il Comune provvederà a indire la gara per l’affidamento della gestione dell’Astoria, gestione che prenderà avvio nel luglio 2023.

Data di pubblicazione: 10 novembre 2022

Avvisi recenti
01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

30.11.2022

Contributi per la mobilità sostenibile

A Fiorano Modenese erogati oltre 15.000 euro per l’acquisto di biciclette nel 2022

27.11.2022

Consegnate le chiavi della città di Fiorano a Piero Ferrari

In occasione dei 50 anni della Pista di Fiorano. Il vice presidente di Ferrari ha sottolineato il legame con il territorio, tra ricordi e aneddoti, nell’intervista con Leo Turrini.

25.11.2022

Riqualificazione Villaggio Artigiano

Completata la fase di ricognizione degli spazi. Il progetto vedrà la collaborazione di Università e imprese locali

24.11.2022

Intitolazione dei nidi comunali

I nomi scelti sono stati il frutto di un percorso partecipato con bambini e famiglie

Vedi tutti gli avvisi