Accessibilità

Il sindaco Francesco Tosi ad Acciaroli

Il sindaco Francesco Tosi ad Acciaroli
Sabato 7 settembre sarà Festa della Speranza, accompagnato da un gruppo di studenti del liceo Formiggini di Sassuolo.

Sabato 7 settembre, il sindaco di Fiorano Modenese Francesco Tosi parteciperà alla ‘Festa della Speranza’ sul porto di Acciaroli, in ricordo del sindaco ambientalista di Pollica, Angelo Vassallo, ucciso la sera del 5 settembre 2010. 

Sarà anche uno dei relatori del convegno organizzato nella serata sul tema “Cristianità e Giustizia”, insieme al parroco di Caivano, Padre Maurizio Patriciello, al coordinatore di ‘Libera Calabria’, don Ennio Stamile, al sindaco di Calimera, Francesca De Vito, alla figlia di Renata Fonte, Sabrina Matrangola, all’ex sindaco di Isola Capo Rizzuto, Carolina Girasole, al sindaco di Pollica, Stefano Pisani e al presidente della ‘Fondazione Angelo Vassallo, sindaco pescatore’ nonché fratello di Angelo, Dario Vassallo.

Già lo scorso anno, il sindaco Tosi aveva voluto rendere testimonianza dell’impegno di Fiorano Modenese per la lotta alla criminalità organizzata, partecipando alla ‘Marcia per Angelo’, che dal porto di Acciaroli e arriva al luogo in cui il Sindaco Pescatore fu assassinato. Quest’anno sarà accompagnato anche da un gruppo di studenti del Liceo Formiggini di Sassuolo e dal prof. Frattura.

“È un onore per me essere invitato  a partecipare come  relatore al convegno organizzato  in memoria del sindaco Angelo Vassallo, ucciso nove anni fa solo perché faceva con coraggio il proprio dovere.  – afferma il sindaco - Ringrazio il fratello Dario, cittadino onorario di Fiorano, per aver pensato a me. Le parole che dirò non saranno soltanto mie, ma di tutti i cittadini che rappresento. Continuiamo a lavorare affinché e fino a quando non saranno stati individuati gli assassini del Sindaco Pescatore. La verità e la giustizia alla fine dovranno trionfare. Sono contento di essere accompagnato al convegno e alla marcia da un bel gruppo di studenti del Liceo Formiggini di Sassuolo, accompagnati dal professor Frattura. L’educazione alla legalità è il dovere massimo di ogni persona adulta e di chiunque occupi posti nelle istituzioni”. 

La presenza ad Acciaroli del sindaco Francesco Tosi e degli studenti del liceo sottolinea il legame che si è instaurato in questi anni tra il comune di Fiorano Modenese e la ‘Fondazione Angelo Vassallo’, che ha portato, a marzo 2019, al conferimento della cittadinanza onoraria a Dario Vassallo, fratello di Angelo.

Un legame focalizzato sui concetti di legalità e giustizia che, nel 2017 ha visto l’intitolazione del cortiletto alla palazzina degli uffici tecnici comunali ad Angelo Vassallo, la rappresentazione dello spettacolo ‘Il Sindaco Pescatore’ al teatro Astoria e l’avvio del progetto di riqualificazione urbana ‘Rigenerazione leGALe’, a cura dell’associazione studentesca ‘Yes We Care’ del Liceo Formiggini; continuato nel 2018 e nel 2019, con l’inaugurazione del murale dedicato al Sindaco Pescatore e a tutte le vittime di mafia.

Il progetto portato avanti dall’associazione studentesca e dai professori del liceo, con il sostegno del Comune, ha come principale obiettivo quello di coinvolgere gli studenti e i cittadini in un’azione concreta e creativa che possa consolidare il senso di responsabilità alla cittadinanza, come strumento per manifestare la propria intolleranza verso i fenomeni di criminalità in generale, ma soprattutto quelli che si verificano nel comprensorio ceramico.

Data di pubblicazione: 30 agosto 2019

Avvisi recenti
15.10.2019

Sospetta positività alla Dengue

Sono in programma trattamenti larvicidi preventivi in alcune zone di Fiorano Modenese.

15.10.2019

A Casa Corsini gli eventi del Festival della Cultura Tecnica

Lunedì 21 ottobre Linux per tutti.

14.10.2019

Una sera al museo

Con Claudio Corrado.

14.10.2019

Corso base di ceramica rivolto agli adulti

Al Castello di Spezzano.

14.10.2019

Chiusura ufficio Tari e ufficio Tributi

Giovedì 17 ottobre 2019.

14.10.2019

Automezzi comunali all'asta

E' possibile presentare offerte fino all'8 novembre.

Vedi tutti gli avvisi