Accessibilità

Lavori sospesi al nuovo palazzetto dello Sport

Per procedere alla bonifica del terreno risultato in parte contaminato da idrocarburi pesanti.

Dopo la demolizione della palestra della scuola ‘Luisa Guidotti’ a Crociale, con il nuovo anno sono iniziati  lavori di scavo delle fondazioni per realizzare il palazzetto dello Sport di Fiorano Modenese.

Come previsto dalla normativa vigente, sono state eseguite campionature e analisi chimiche del terreno, al fine di sondarne la ‘bontà’ e capire come conferire le terre da scavo. In uno dei campioni è stato rilevato un piccolo superamento dei limiti per il parametro ‘idrocarburi pesanti’, dovuto probabilmente a sversamenti, provenienti da una cisterna interrata, in disuso da diversi anni, contenente un tempo gasolio utilizzato per il riscaldamento dell’edificio.

A seguito del rilevamento, i lavori edili sono stati immediatamente interrotti, sono stati tempestivamente informati gli enti di controllo competenti (Ausl, Arpa, ufficio Ambiente) e sono state programmate le operazioni necessarie per la messa in sicurezza del sito.

Nei prossimi giorni verranno eseguite ulteriori indagini, per delimitare l’area, asportare il terreno contaminato, asportare o inertizzare la fonte primaria della contaminazione ed infine smaltire il tutto, ripristinando l’area di scavo.

Questi interventi di bonifica produrranno un leggero ritardo sui tempi previsti di realizzazione del palazzetto dello Sport, ma grazie alla scrupolosità delle indagini preliminari effettuate, si riuscirà a ripristinare le corrette condizioni del terreno, con grande attenzione alla tutela ambientale. Lo sottolinea anche il sindaco di Fiorano Modenese, Francesco Tosi: "Mi dispiace per il rallentamento nel calendario dei lavori, ma...Fammi indovino che Ti faccio re. Con la sicurezza ambientale non si scherza. E' l'occasione per bonificare questa porzione di territorio e sono contento del lavoro dei tecnici comunali e dell'impresa interessata, proprio per l'attenzione e serietà nei controlli e nelle procedure".

 

 

Data di pubblicazione: 05 febbraio 2020

Avvisi recenti
05.12.2022

Dicembre a Fiorano 2022

Iniziative per grandi e piccoli, mercatini, shopping e due momenti clou: l’inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano domenica 11 dicembre e la presentazione del nono volume del libro di memorie fioranesi ‘Mi ritorna in mente’, il 18 dicembre

05.12.2022

Chiusura uffici comunali ponte 8 dicembre

Reperibilità servizi mortuari

01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

30.11.2022

Contributi per la mobilità sostenibile

A Fiorano Modenese erogati oltre 15.000 euro per l’acquisto di biciclette nel 2022

27.11.2022

Consegnate le chiavi della città di Fiorano a Piero Ferrari

In occasione dei 50 anni della Pista di Fiorano. Il vice presidente di Ferrari ha sottolineato il legame con il territorio, tra ricordi e aneddoti, nell’intervista con Leo Turrini.

Vedi tutti gli avvisi