Accessibilità

PAESC: Campagna di Partecipazione

PAESC: Campagna di Partecipazione
Presentazione prima video-pillola per sensibilizzare i cittadini fioranesi

Nella giornata di ieri, mercoledì 16 febbraio 2022, abbiamo presentato la “Campagna di Partecipazione” relativa al PAESC pensata per i cittadini di Fiorano Modenese, alla presenza del Sindaco Francesco Tosi, dell’assessore all’Ambiente Davide Branduzzi e dell’assessore alla Comunicazione Carlo Santini.

Andando per ordine ricordiamo che l’acronimo PAESC indica il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima, un insieme di misure predisposte dall’ente comunale, su indicazione nazionale ed europea, indirizzate a migliorare lo stato di salute dell’ambiente che abitiamo e dell’aria che respiriamo. Il Piano coinvolge vari ambiti, dalle infrastrutture ai mezzi di trasporto, dalla scuola alla gestione del territorio. Inoltre, illustra in che modo la comunità locale intende raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni Co2, al fine di rendere più salubre il nostro paese e al contempo contenere le conseguenze negative date dall’innalzamento delle temperature mondiali.

Perché l’obiettivo prefissato dal PAESC, ossia abbattere del 50% l’emissione di Co2 entro il 2030 mediante una maggiore efficienza energetica e un diffuso impiego di fonti di energia rinnovabile, possa essere raggiunto (anche accrescendo la resilienza del Comune rispetto agli effetti del cambiamento climatico), è assolutamente necessario il contributo congiunto di cittadini e imprese, di pubblico e privato. Non sarà possibile ottenere risultati tangibili senza un coinvolgimento attivo della comunità, certamente con azioni straordinarie, ma soprattutto modificando le abitudini di vita quotidiana. Ormai è chiaro, infatti, quanto molte delle azioni che compiamo ogni giorno incidano grandemente sul verificarsi di danni ambientali e climatici davvero terribili.

È proprio a questo proposito, che il Comune di Fiorano Modenese ha pensato di mettere in piedi una campagna di comunicazione efficace e incisiva, così da stimolare tutti i cittadini a introdurre la necessità di un cambiamento nel loro quotidiano, attraverso una maggiore coscienza e conoscenza della situazione attuale. E così, a cadenza bimestrale (circa), attraverso i social network e i canali di comunicazione dell’ente, saranno sottoposti brevi, simpatiche ed esaustive video-pillole sul tema PAESC e Ambiente nel suo complesso, con l’auspicio possano contribuire alla sensibilizzazione su questi temi, ogni giorno sempre più urgenti e dirimenti per la vita di ciascuno.

Oggi, giovedì 17 febbraio è stata diffusa la prima di questa serie di video-pillole, dove è spiegato cos’è il PAESC e quali saranno indirizzi e modalità della sua azione. Le successive video-pillole approfondiranno invece la mobilità sostenibile, gli interventi sulle piantumazioni, l’efficientamento energetico e altro ancora.

“Ciascuno di noi sa – afferma il Sindaco Francesco Tosi – che la salubrità dell'aria che respiriamo è un tema fondamentale, tanto importante quanto difficile da risolvere. Per questo va affrontato da tutti, insieme, anche perché i comportamenti di alcuni possono vanificare gli sforzi di altri. Gli abitanti fioranesi sono 17 mila: se ognuno farà qualcosa e si muoverà nella giusta direzione, i risultati saranno percepibili, e gioveranno alla comunità intera. Solo con un mutamento di mentalità e di comportamenti riusciremo a vincere la sfida che ci attende”.

“Uno degli aspetti fondamentali del PAESC – prosegue l’assessore Branduzzi – è quello di calare su scala locale tematiche complesse, come l'aumento della temperatura del pianeta e gli effetti dei cambiamenti climatici, rendendoli più vicini e comprensibili a tutti noi. Con questa campagna di comunicazione vogliamo provare a rendere consapevole e partecipe la nostra città dello stato attuale, degli obiettivi da perseguire e delle azioni e comportamenti da adottare per rendere più sostenibile e resiliente Fiorano Modenese”.

“L'importanza dell'argomento – conclude l’assessore Santini – necessitava di uno strumento comunicativo che permettesse una divulgazione semplice, estesa a ogni fascia di età, in linea con i tempi e accattivante per tutte le generazioni. Una comunicazione agile arriva più facilmente alle persone, e questo potrà aiutare la partecipazione dei cittadini ad una delle sfide più decisive di questo tempo”.

Guarda il video: https://www.youtube.com/watch?v=GGgFGWFJs0s&ab_channel=ComunediFioranoModenese

archiviato sotto:

Data di pubblicazione: 17 febbraio 2022

Avvisi recenti
27.11.2022

Consegnate le chiavi della città di Fiorano a Piero Ferrari

In occasione dei 50 anni della Pista di Fiorano. Il vice presidente di Ferrari ha sottolineato il legame con il territorio, tra ricordi e aneddoti, nell’intervista con Leo Turrini.

25.11.2022

Riqualificazione Villaggio Artigiano

Completata la fase di ricognizione degli spazi. Il progetto vedrà la collaborazione di Università e imprese locali

24.11.2022

Intitolazione dei nidi comunali

I nomi scelti sono stati il frutto di un percorso partecipato con bambini e famiglie

23.11.2022

Nuove telecamere di videosorveglianza al Castello di Spezzano

Le aree interessate ora saranno monitorate in modo costante dalle forze di Polizia

22.11.2022

Convocazione Consiglio Comunale

Lunedì 28 novembre, ore 19.00, presso il Castello di Spezzano

21.11.2022

Un Centro sempre più a misura di persona e di comunità

Strada urbana ciclabile, arredi funzionali e piacevoli, eliminazione del passaggio di bus dal centro e massima accessibilità a pedoni e persone con ridotta mobilità.

Vedi tutti gli avvisi