Accessibilità

Presentazione del Fiorano Calcio

Presentazione del Fiorano Calcio
Al Castello di Spezzano.

Giovedì 24 agosto 2017, si è svolta nella Sala delle vedute del Castello di Spezzano, la presentazione delle prime squadre dell’Ac Fiorano e dell’Junior Fiorano, che affronteranno i campionati di Eccellenza, di Seconda Categoria e della Serie D femminile.

Erano presenti il presidente del Fiorano Calcio Michele Iacaruso e dello Junior Fiorano Luca Iacaruso con lo staff tecnico e gli atleti; il sindaco Francesco Tosi e l’assessore allo sport Riccardo Amici del Comune di Fiorano Modenese; Dorindo Sanguanini vice presidente vicario del Comitato Regionale Lega Nazionale Dilettanti; Raffaele Della Casa, vicepresidente vicario dello Csi di Modena, Luciano Ferrari consigliere Figc delegazione di Modena.

Il sindaco Francesco Tosi, citando i più recenti fatti spagnoli e come i giovani siano sempre più spesso protagonisti, sottolinea l’importanza dello sport come momento di incontro e di confronto e proprio guardando all’associazionismo e a società come l’Ac Fiorano è possibile sperare nel futuro. L’assessore Riccardo Amici ha annunciato la prossimo inaugurazione della pista di atletica al Centro Sportivo Ciro Menotti e ha annunciato che gli interventi alle strutture sportive continueranno.

Il presidente Michele Iacaruso, in una serata dedicata alle prime squadre e quindi alla parte più agonistica del Fiorano Calcio, ha voluto piuttosto sottolineare il ruolo svolto a favore della comunità fioranese e del territorio, con 500 tesserati, un settore giovanile e una scuola calcio specializzata che può fregiarsi del titolo di Centro Pilota Regionale della Figc.

Nonostante le difficoltà, anche per la prossima stagione il Fiorano Calcio conferma non solo il numero di squadre, ma anche i progetti speciali: quello dei defibrillatori e di primo soccorso aumentando il numero di persone dello staff in grado di intervenire, il Progetto Scuola con attività di educazione motoria in tutte le scuole primarie del comune, il Progetto di salute e crescita per seguire lo sviluppo di ogni ragazzo attraverso periodiche analisi, il progetto aiuto alle famiglie che non sono in grado di sostenere i costi di iscrizione e di frequenza, serate dibattito-educative con psicologi, professori, arbitri e consulenti della federazione regionale; l’accompagnamento con tre pulmini dei ragazzi nel tragitto scuola, campi gioco e abitazione. “Siamo una famiglia grande che vuole essere sempre di più una grande famiglia”. Una famiglia ‘complessa’ da far funzionare: oltre ai 500 tesserati, ci sono trenta componenti dei quadri societari e altrettanti dei quadri tecnici impegnati a gestire diciotto squadre, quattro impianti gestiti: lo stadio del Centro Sportivo Ciro Menotti, il campo al parco Roccavilla, il campo Cuoghi , il Centro Sportivo Graziano Ferrari di Fiorano con campo in sintetico, palestra, campo da calcetto in sintetico e sede, un periodico stampato da 23 anni e la partecipazione con un ruolo primario nell’organizzazione del Memorial Claudio Sassi.  

Anche per questo i rappresentanti di Lega, Federazione e Centro Sportivo hanno lodato la stabilità, la serietà, i risultati (la vittoria ai campionati regionali dei Giovanissimi 2003, come il quarto posto in Eccellenza) e l’ambiente che fa del Fiorano Calcio un esempio a livello regionale.

 

Data di pubblicazione: 29 agosto 2017

Avvisi recenti
07.12.2022

Inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano

Domenica 11 dicembre dalle ore 10.30 con il progettista, architetto Alessandro Caronia, la Banda Flos Frugi, esibizioni di pattinaggio a rotelle e Faith Gospel Choir.

07.12.2022

Graduatoria Voucher Sport

Nei prossimi giorni avverranno le liquidazioni

05.12.2022

Dicembre a Fiorano 2022

Iniziative per grandi e piccoli, mercatini, shopping e due momenti clou: l’inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano domenica 11 dicembre e la presentazione del nono volume del libro di memorie fioranesi ‘Mi ritorna in mente’, il 18 dicembre

05.12.2022

Chiusura uffici comunali ponte 8 dicembre

Reperibilità servizi mortuari

01.12.2022

Nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

Verranno attivate gradualmente per lotti a partire da gennaio 2023 nei quattro comuni del Distretto ceramico: Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine.

30.11.2022

Distretto ceramico: ecco la road map verso le nuove modalità di raccolta differenziata

Hera e i Comuni di Fiorano Modenese, Sassuolo, Maranello e Formigine presentano le attività che accompagneranno il distretto nella graduale trasformazione dei servizi ambientali.

Vedi tutti gli avvisi