Accessibilità

Stop al cibo anonimo

Il Sindaco aderisce alla raccolta di firme di Coldiretti.

Venerdì 14 dicembre 2018, nella sede municipale, il sindaco di Fiorano Modenese Francesco Tosi ha incontrato Alberto Nozzi, referente Coldiretti Modena, che gli ha presentato la campagna della sua associazione per chiedere all’Europa di rendere obbligatoria l’indicazione di origine degli alimenti. Il sindaco Tosi ha aderito, sicuro di interpretare anche la volontà dei Fioranesi, che potranno firmarlo presso le sedi di Coldiretti, oppure suwww.sceglilorigine.coldiretti.it.

Come spiega Coldiretti, l’iniziativa serve per “proteggere la nostra salute. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano un grave rischio per la nostra salute, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa qualità o addirittura tossici provenienti da altri Paesi. Un'etichetta chiara che indichi l'origine degli ingredienti aiuta a prevenire e combattere gli scandali alimentari che mettono in pericolo la salute”.

Vuole prevenire le frodi alimentari perché “il valore del falso Made in Italy agroalimentare nel mondo ha superato i 100 miliardi di Euro, con un aumento record del 70% nel corso dell'ultimo decennio. L’indicazione di origine degli ingredienti sull’etichetta consentirebbe di prevenire le falsificazioni e le pratiche commerciali sleali che danneggiano la nostra economia”.

Vuole garantire i diritti dei consumatori: “I cittadini italiani ed europei hanno il diritto di essere protetti e di ricevere informazioni accurate sul cibo che scelgono di acquistare. Per fare scelte consapevoli, i consumatori devono conoscere il luogo di raccolta e trasformazione degli alimenti, l'origine degli ingredienti e maggiori informazioni sui metodi di produzione e di lavorazione”.

Alberto Nozzi ha consegnato al sindaco un panettone realizzato con grano giorgione, una qualità italiana adatta alla produzione dolciaria e altrettanto italiani sono tutti gli altri ingredienti usati, a dimostrare come anche nel nostro Paese ci siano le materie prime necessarie.

Data di pubblicazione: 14 dicembre 2018

Avvisi recenti
03.02.2023

Il FabLab e Casa Corsini nel 2022

Circa 150 iniziative di diverse tipologie presso una delle realtà d’eccellenza nel territorio

03.02.2023

La nuova stagione alla Riserva delle Salse di Nirano

Con un ricco calendario degli appuntamenti da febbraio ad aprile, per grandi e piccoli. Riaprono anche Cà Rossa e Cà Tassi.

03.02.2023

Fiorano Modenese: ultimi giorni per ritirare i kit alla Casa Smeraldo

Dal 6 febbraio per ritirare il kit recarsi presso la stazione ecologica "Riciclandia" di via Canaletto

02.02.2023

Chiusura di una parte di via Sacco e Vanzetti

Dal 6 febbraio fino al 3 marzo

01.02.2023

Report 2022 Volontari della Sicurezza

Più di 1500 le ore svolte!

31.01.2023

Report 2022 del BLA

I numeri e i servizi della biblioteca comunale, che aumenta i prestiti del 37% rispetto al 2021

Vedi tutti gli avvisi