Accessibilità

Tari: come dove quando

Tari: come dove quando
Apre il nuovo sportello.

L'Amministrazione Comunale di Fiorano Modenese ha scelto di gestire la riscossione della Ta.Ri, a partire dall'anno 2018, stipulando una concessione del servizio, affidato all’ICA, dalla dichiarazione alla bollettazione, dal rapporto con i cittadini alle verifiche ed agli accertamenti, fino alla riscossione coattiva.

In questo modo il Comune può disporre di una sola e completa banca dati dell’IUC, l’imposta unica comunale riguardante casa e rifiuti, cioè Imu, Tasi e Tari, scelta che va nella direzione prioritaria dell’equità fiscale, ma anche della comodità e della semplicità di accesso al servizio.

Infatti lo sportello Ta.Ri è stato trasferito all'interno del Municipio, dopo essere stato presso Hera spa, nella sede di Sassuolo.

Per tutte le informazioni inerenti la Tassa dei Rifiuti, i cittadini potranno, pertanto, accedere direttamente presso il palazzo comunale. L'Ufficio Tari é al piano terra, dove prima c’era il servizio protocollo, trasferito al primo piano. Preventivando un alto numero di accessi nei periodi di fatturazione, è stato predisposto uno spazio con seduta e chiamata, attraverso il numero salvafila (da prendere all’ingresso). Nei prossimi mesi il servizio con numero salvafila sarà esteso anche al Servizio Anagrafe e all’Urp.

Con riferimento al pagamento della Tassa Rifiuti per l'anno 2018, in questi giorni sono in fase di spedizione gli avvisi di pagamento relativi alle prime due rate (scadenza il 31 maggio e il 31 luglio).  La terza rata, con spedizione di un nuovo avviso dopo l’estate, scadrà il 31 ottobre.

archiviato sotto:

Data di pubblicazione: 16 maggio 2018

Avvisi recenti
17.10.2018

Alpini e Rcm insieme in un intervento al Centro Sportivo

Pulizia dai rifiuti e sfoltimento piante.

17.10.2018

Modifica viabilità via Statale Est

Venerdì 19 ottobre.

16.10.2018

Aggiornamento situazione cimitero di Spezzano

Aperto parzialmente.

16.10.2018

30° anni del Patto di gemellaggio fra Fiorano Modenese e Maranello con Ozieri, Ittireddu, Burgos e Bultei

Una riflessione sulle vecchie e nuove migrazioni.

15.10.2018

La mobilità leggera al servizio di cittadini e turisti

Al via nei comuni del distretto il progetto Velobike: quattro Celeriferi, velocipedi a zero emissioni, saranno impiegati per diversi utilizzi.

13.10.2018

Lavori in via del Canaletto

Dal 22 al 26 ottobre 2018.

Vedi tutti gli avvisi