Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Vietato bruciare il materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli

Vietato bruciare il materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli

Lo dice un'ordinanza regionale valida per tutta la durata dell'emergenza coronavirus, senza eccezioni.

 

Il Presidente della Giunta regionale Stefano Bonaccini, con ordinanza n. 43 del 20 marzo 2020, ha stabilito il divieto, valido per tutta la durata dell’emergenza e senza eccezioni, di bruciare  materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli. Sino alla cessazione dello stato di emergenza non si applicano i permessi previsti dall'articolo 58 del Regolamento forestale regionale n. 3/2018.

La pratica dell’abbruciamento controllato del materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli può causare l'innesco di potenziali incendi boschivi e portare a infortuni, anche gravi, che potrebbero necessitare di cure ospedaliere o di pronto soccorso. Ciò comporterebbe una notevole attività a presidio del territorio per il monitoraggio dei fuochi da parte dei Carabinieri forestali e dei Vigili del fuoco, che verrebbero così distolti da altre potenziali emergenze, nonché un possibile aggravio per il sistema sanitario.

È necessario sospendere la pratica degli abbruciamenti anche perché non rappresenta uno stato di necessità, e quindi per ottemperare alle disposizioni che limitano la circolazione delle persone.

Data di pubblicazione: 24 marzo 2020

Avvisi recenti
07.04.2020

Procedura per richiedere i buoni spesa - Covid19

La procedura definita dai Comuni dell'Unione del distretto ceramico, in applicazione dell'ordinanza 658 del 29 marzo 2020.

07.04.2020

Due numeri Ausl

Assistenza psicologica e contro la violenza domestica

07.04.2020

Nuovo orario del call center della Sanità Pubblica

Ridotto in funzione della riduzione delle richieste dei cittadini, ma il personale è sempre al lavoro sulle attività che richiedono un potenziamento di risorse 250 le persone coinvolte per le attività .

07.04.2020

Le Case Residenza Anziani mai lasciate sole

Formazione continua e consulenze di geriatri, infettivologo e Igiene Ospedaliera: le azioni messe in campo dall’Ausl per le CRA. E a tutela degli operatori sanitari via ai test sierologici per individuare eventuali positività

07.04.2020

Disponibilità di terapia per l’infezione da coronavirus come da protocollo approvato da AIFA

Notizie dalla Ausl di Modena

06.04.2020

Situazione casette dell’acqua di Fiorano Modenese

Tessere non ricaricabili.

Vedi tutti gli avvisi