Salta al contenuto

Contenuto

#Abbiamonelcuore, il concorso promosso dal Gruppo Hera e dalle amministrazioni comunali per coinvolgere la comunità locale in un’azione comune finalizzata alla cura dell’ambiente, ha premiato ieri i primi tre vincitori del Distretto Ceramico.

Di questi tre progetti, valutati da una giuria tecnica composta da esperti del Gruppo Hera, in qualità di gestore dei servizi ambientali, delle Amministrazioni Comunali e da persone qualificate che operano nell’ambito della comunicazione e della sostenibilità, due sono stati presentati da realtà fioranesi, l’altro da un’associazione di Sassuolo. Le proposte vincitrici si orientano prevalentemente alla riduzione della produzione di rifiuti da imballaggio e delle plastiche monouso, ma anche al contrasto all’abbandono dei rifiuti.

I progetti premiati sono:

  • Green Sport for Community dell’Associazione sportiva dilettantistica ‘Volley Sassuolo ASD’ di Sassuolo
  • Plogging in città di Don Bosco &Co. Coop Sociale - Fiorano Modenese – Gruppo Educativo Territoriale Babele
  • Arci Modena per l’Ambiente - Circolo Arci “Nuraghe” dell’associazione di promozione sociale Circolo Arci “Nuraghe” di Fiorano Modenese

Le premiazioni di questi primi 3 progetti (dei 5 che hanno vinto nel Distretto Ceramico) si sono svolte nelle sedi municipali di Fiorano e di Sassuolo, alla presenza dei rispettivi assessori all’Ambiente, Davide Branduzzi e Ugo Liberi, e di Elisa Prata, responsabile Servizi Ambientali Distretto Comuni limitrofi Sud e Montagna del Gruppo Hera. Protagonisti i rappresentanti delle associazioni uniti dalla consapevolezza di ‘avere nel cuore’ l’ambiente della propria città.

Il concorso, che ha visto un’alta partecipazione, con 12 progetti presentati nel Distretto Ceramico, individuava quattro ambiti specifici ai quali occorreva fare riferimento per essere in gara: prevenzione e riduzione della produzione di rifiuti (tra cui, ad esempio, il minor ricorso al monouso, il riutilizzo di oggetti che possono avere una seconda vita, l’incentivazione del compostaggio), il miglioramento della qualità della raccolta differenziata, il supporto agli utenti con esigenze particolari (come gli anziani, gli stranieri, le persone con disabilità), infine il decoro urbano, ovvero la cura degli spazi comuni.

In palio le risorse per realizzare le idee vincenti: contributi in denaro alle migliori iniziative sulle linee progettuali qualità raccolta differenziata, utenti speciali, decoro urbano e per le azioni dedicate al compostaggio e al riuso; e premi ‘in natura’, come erogatori di acqua di rete da utilizzare in luoghi pubblici o in occasione di eventi.

Il concorso #abbiamonelcuore ha accolto in modo concreto alcune indicazioni di Atersir, l’Agenzia Territoriale dell’Emilia-Romagna per i servizi idrici e i rifiuti, nell’ambito della concessione del servizio rifiuti per il bacino “Pianura e montagna modenese”.

“Il passaggio al nuovo modello di raccolta differenziata – afferma l’assessore all’Ambiente del Comune di Sassuolo, Ugo Liberi – non è certamente stato semplice: per questo coinvolgere le realtà aggregative del territorio, sia sul tema degli imballaggi che, ancor di più, sugli abbandoni, è fondamentale. Il progetto di Volley Sassuolo, oltre a coinvolgere tante famiglie, è stato più che mai centrato ed efficace”

"Cura e tutela dell'ambiente non possono passare solo attraverso l'azione delle istituzioni e degli enti preposti, ma, per essere davvero efficaci, è necessario il coinvolgimento di cittadini, associazioni e imprese. – commenta l’assessore all’Ambiente del Comune di Fiorano, Davide Branduzzi - Come Amministrazione ringraziamo tutti coloro che hanno deciso di presentare le varie proposte e siamo contenti di poter premiare e avviare due progetti di realtà fioranesi. Speriamo possano diventare esempi e buone pratiche da replicare. Per le proposte non premiate dal concorso ci riserviamo la possibilità di valutarne comunque la realizzazione, proprio al fine di ampliare il coinvolgimento della comunità nella cura dell'ambiente".

“Siamo felici di rendere possibile la realizzazione di questi progetti - interviene Elisa Prata del Gruppo Hera - che vedono impegnate tante realtà attive sul territorio nel raggiungimento di un unico obiettivo: la tutela dell’ambiente. La collaborazione dei cittadini è fondamentale per la cura degli spazi pubblici e per promuovere buone pratiche che siano di esempio a tutti”.

#Abbiamonelcuore: i progetti premiati

Green Sport for Community

Il premio è stato assegnato all’Associazione Sportiva Dilettantistica ‘Volley Sassuolo ASD’ la cui proposta prevede la riduzione della produzione di rifiuti da imballaggio della plastica monouso grazie all’installazione di erogatori di acqua di rete all’interno del Palapaganelli, la promozione della raccolta differenziata dei rifiuti tramite appositi contenitori, e l’avvio di una campagna di sensibilizzazione del decoro urbano nella zona del polo scolastico di Via Nievo, a Sassuolo, tramite attività bisettimanali programmate di plogging, svolte dalle squadre giovanili della Volley Sassuolo Asd e di altre realtà del territorio che vogliano aggregarsi.

Plogging in città

Il progetto, che sarà realizzato da Don Bosco &Co. Coop Sociale Get Babele di Fiorano Modenese, prevede il coinvolgimento di ragazzi di età compresa fra gli 11 e i 19 anni che, con l’ausilio di apposite pinze, faranno plogging (raccolta di piccoli rifiuti abbandonati) in alcune zone, come il quartiere di via Poliziano. I ragazzi svolgeranno, così, un’attività utile a tutta la comunità, rafforzeranno il senso di gruppo e dimostreranno con l’esempio il valore della pulizia dei luoghi comuni.

Arci Modena per l’Ambiente - Circolo Arci “Nuraghe”

Sempre nell’ambito della prevenzione e riduzione dei rifiuti, il progetto presentato dal Circolo Arci Nuraghe di Fiorano Modenese, si pone l’obiettivo di ridurre i consumi energetici, offrire acqua di rete, ridurre il monouso e costruire un percorso di sensibilizzazione verso i soci, affinché essi stessi siano promotori di buone pratiche, e di applicare un nuovo modello di consumo agli eventi.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Tutela ambientale, valorizzazione e monitoraggio del territorio e della Riserva Naturale Regionale delle Salse di Nirano

Ultimo aggiornamento: 01-12-2023, 12:12