Accessibilità

PARCHI VIVI: 'Rilanciamo il Parco Di Vittorio'

PARCHI VIVI: 'Rilanciamo il Parco Di Vittorio'
Percorso partecipativo per la riqualificazione dell'area verde di Spezzano

L’area verde del Parco Di Vittorio nella frazione di Spezzano rappresenta storicamente uno degli elementi di riconoscimento del centro urbano, connesso alle limitrofe scuole primarie Ciro Menotti e affacciato sull’asse viario principale costituito dalla Strada Statale che attraversa il conglomerato urbano.

Il parco si pone inoltre in posizione strategica per una serie di servizi e attività limitrofe, tra le quali spicca Casa Corsini, edificio comunale che ospita FabLab e Fablab Junior, sale musicali, spazio coworking, fonoteca e sala civica.

Nel corso degli anni il parco ha perso parte del suo ruolo di centralità, vivendo situazioni di degrado e di sottoutilizzo, in attesa di una effettiva ricollocazione al centro di un intervento urbanistico complessivo di ricucitura degli elementi caratterizzanti il centro storico della frazione.

In questo scenario si pone l’opportunità di dare vita ad un percorso inclusivo che, attraverso il coinvolgimento della cittadinanza e di tutti i principali attori pubblici e privati di Spezzano, possa rilanciare la funzione del parco e indicare azioni di riqualificazione e riprogettazione attraverso l'avvio di un percorso di partecipazione da inserire negli interventi urbanistici in programma.

Il Comune di Fiorano, per realizzare compiutamente e con idonee risorse il percorso partecipativo ha partecipato al bando regionale 2019 per l’erogazione dei contributi a sostegno dei processi di partecipazione, ai sensi della l.r.15/2018 e ha concluso il percorso, attraverso la pubblicazione degli esiti nel documento di proposta partecipata (DocPP) approvato con delibera di Giunta comunale n. 1 del 5 gennaio 2021.

Successivamente il Comune di Fiorano, a seguito della partecipazione al Bando 2020 per la concessione dei contributi a sostegno dei processi di partecipazione, ai sensi della l.r.15/2018, è risultato beneficiario di un ulteriore contributo da parte della Regione Emilia Romagna con il quale ha dato avvio ad una seconda fase del percorso partecipativo con l’obiettivo di instaurare, attraverso strumenti e metodologie inclusive, una progettualità condivisa, tra gli attori del territorio e la cittadinanza tutta, al fine di dare concretezza al progetto “Parchi Vivi”, gettando quindi i semi per la riqualificazione di tutte le aree verdi del territorio comunale.

Le attività in programma inoltre prevedono l’innovativa integrazione tra strumenti di partecipazione dei cittadini classici e nuove forme digitali, riducendo il contatto e i rischi connessi al permanere di una soglia di attenzione alta in relazione all’emergenza Covid-19.

Fase 1 (percorso partecipativo BANDO 2019)

Fase 2 (percorso partecipativo BANDO 2020)

 

 

 

 

Avvisi recenti
26.05.2022

Ristorazione: parte UPVIVIUM, contest che porta la Riserva di Biosfera in gara in Italia

I vincitori delle sei Riserve di Biosfera (tra cui quella delle Salse), partner di progetto, si contenderanno il primato nazionale con un contest live

12.05.2022

Proliferazione della zanzara tigre: via al Piano di contrasto!

Tra i consigli ci sono: la rimozione dell’acqua piovana e la pulizia dei cortili. Previste azioni specifiche anche intorno agli istituti scolastici

02.05.2022

Dal 2 maggio si ampliano gli orari di apertura delle Stazioni Ecologiche

Da oggi, gli orari dei centri di raccolta della provincia di Modena si ampliano, con nuove aperture soprattutto nel fine settimana

Vedi tutti gli avvisi