Accessibilità

Museo della ceramica

Storia del Museo, le collezioni, didattica e informazioni.
Museo ceramica - sala romana        Sezione Attuale    
Manodopera        Raccolta Contemporanea                                                    
Il Museo della Ceramica di Fiorano, istituito nel 1996 e con sede nel Castello di Spezzano, è un museo tecnologico che racconta la storia della produzione della ceramica nel territorio che costituisce oggi il distretto industriale modenese-reggiano. 
Una lunga storia che affonda le radici nel neolitico, si sviluppa e consolida nella seconda metà del Novecento ed è aperta alle sfide del futuro.

A fianco di reperti archeologici, opere in ceramica e piastrelle, il museo espone riproduzioni di manufatti, strumenti del ceramista e fornaci per la cottura della ceramica, ricostruiti con le tecniche dell’archeologia sperimentale; completa il percorso museale il laboratorio della ceramica.

Le collezioni

Sezione storica -  illustra la storia millenaria della produzione ceramica del territorio fioranese e modenese; dal neolitico della Cultura di Fiorano all'età contemporanea, l’evoluzione dei processi attraverso le forme, i modi del decorare, le tecniche del produrre: dai gesti agli strumenti utilizzati per foggiare, ai forni per cuocere.

Sala contemporanea -  la nascita e lo sviluppo dell’industrializzazione e i primi passi della meccanizzazione; dai laterizi alle le prime piastrelle pressate a secco; esposti modelli per parti meccaniche di una storica pressa per ceramica Ceppelli; una postazione multimediale fa rivivere il lavoro attraverso le voci degli operai.

Sezione attuale -  espositori, come nastri di trasporto, raccontano il prodotto seriale “piastrella” dalle mattonelle della Fabbrica Carlo Rubbiani di Sassuolo fino alle piastrelle del Duemila.

Raccolta contemporanea - collezione di opere d’arte ceramica, ceramiche d’architettura, oggetti di design, artigianato, ceramiche con un alto indice di innovazione tecnologica e funzionale. Un nucleo di opere di designer italiani e stranieri sono infine dedicate a Enzo Ferrari e Motori.

Sezione Manodopera300 mq di allestimento multimediale dedicato agli uomini e alle donne che hanno fatto la ceramica nel distretto. Un percorso per ascoltare le voci di chi ha popolato le fabbriche, un viaggio nel tempo tra i macchinari e i loro addetti con una guida virtuale; tavoli del tempo e piastrelle parlanti, proiezioni immersive e testimonianze dei lavoratori da ascoltare attraverso la kinect. Manodopera raccontata in 2 minuti.

Seccoumidofuoco raccolta fotografica Manodopera - 18 opere fotografiche dell'artista Paola De Pietri, esito del reportage fotografico negli stabilimenti ceramici del distretto, che documentano assieme agli affascinanti processi che da terre e polveri creano materiali ceramici di grande qualità tecnica ed estetica, la continua evoluzione dello stato di fatto tecnologico, produttivo e del lavoro. In collaborazione con Linea di Confine per la Fotografia Contemporanea, Rubiera e Confindustria Ceramica.

Collezione Olivieri - una raccolta di targhe ceramiche devozionali dedicate a Sant’Antonio Abate, il "santo delle stalle", racconta l’utilizzo quotidiano e religioso della ceramica. 

 

Per saperne di più www.fioranoturismo.it

 

Organizzazione

Regolamento del Museo della ceramica di Fiorano.

 

Staff del museo:

Direzione e Resp. Servizi educativi: Stefania Spaggiari, Servizio Cultura,

tel. +39 0536 833412, sspaggiari@fiorano.it

Amministrazione: Servizio Cultura: tel. +39 0536 833412, cultura@fiorano.it

Guide e operatori museali: ditta Archeosistemi s.r.l, Reggio Emilia, info@archeosistemi.it

Collabora con il museo: Associazione Amici del castello: presidente Mario Bettini tel. +39 3356645151

 

       Logo Museo della ceramica             Musei di Qualità Regione Emilia Romagna                                                                  LOGO MANODOPERA

                                    Museo riconosciuto da 

                                    Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali

Ufficio al quale rivolgersi

Museo della ceramica

Responsabile: Stefania Spaggiari

Contatti

Telefono: tel. 0536 833 412
Email: cultura@comune.fiorano-modenese.mo.it

Orari

Ufficio cultura: lunedì-venerdì ore 8:30-13:00; lunedì e giovedì ore 15:00-17:30

Sede

Ufficio Cultura - Palazzo Astoria Piazza Martiri Partigiani Fioranesi 41042 Fiorano Modenese

Eventi recenti
18.05.2022 Museo della ceramica, Cultura sport e tempo libero
Museo della Ceramica/Castello di Spezzano

Mercoledì al Museo

18.05.2022 Giovani e adolescenti, teatro, Cultura sport e tempo libero
Teatro Astoria

Saggio di teatro

20.05.2022 Giovani e adolescenti, Cultura sport e tempo libero, Biblioteca, archivio, ludoteca
Ludoteca Barone Rosso

Nati per giocare: Play 2022

Vedi tutti gli eventi
Avvisi recenti
20.04.2022

Quattro tablet donati alla Pediatria da “Ennesimo Film Festival”

Consegnati stamattina in ospedale a Sassuolo i devices che consentiranno a bambini e ragazzi di avere a disposizione strumenti all’avanguardia per attività ludiche e didattiche della Scuola ospedaliera

20.04.2022

Affluenza a record a Spezzano!

Sempre più turisti alla scoperta del Castello e del Museo. Ecco le iniziative future

06.04.2022

Premio Via Emilia - La strada dei Cantautori

Scadenza iscrizioni: sabato 30 aprile

Vedi tutti gli avvisi